Hedi Slimane fotografeert al vijftien jaar de coole kids die nooit slapen

Muziek is wat de wereld van Hedi Slimane draaiende houdt. In september lanceerde hij Sonic, de expositie en het boek waarin we vijftien jaar aan muziekfotografie door de ontwerper van Saint Laurent zien.

|
okt. 7 2014, 4:05pm

Hedi Slimane

La fotografia è per Hedi Slimane ciò che era l'arte per Yves Saint Laurent: momenti sfuggenti dall'animo vibrante e creatività conservata per sempre in un'unica entità. Da quando per primo ha ridato identità alla maison, dando vita a un nuovo Saint Laurent, Slimane ha invitato gli ospiti alle sue sfilate non con il solito cartoncino scritto a mano, ma con un intero libro di fotografia e opere d'arte, che riflettono il mood della collezione e le nuove scoperte del designer. Pezzi da collezione veri e propri, i libri sono diventati preziosi cimeli tra la fan base sempre in crescita di Saint Laurent, che erano all'oscuro di ciò che stava per accadere con la sfilata donna della stagione di Slimane; dal 29 settembre Sonic, publiccato da Xavier Barral, è un invito allo show, e non disperate, è anche in vendita.

Con 15 anni di foto dagli archivi di Slimane, il libro documenta il legame tra il designer e la scena musicale, da Londra a New York, e fa da enciclopedia includendo tutte le collezioni uomo e donna, anno per anno. E siccome ogni bibbia ha bisogno del suo altare, il lancio del libro coincide con la mostra alla Fondazione Pierre Bergé-Yves Saint Laurent, che espone opere selezionate proprio dal libro.

"Ho iniziato a fotografare a scuola a 11 anni", ha detto Slimane a i-D in un'intervista nel 2011. Figlio di una sarta, aveva già la moda che scorreva nel suo sangue e la fotografia diventò una sua passione. Ammaliato dalle opere di Alexander Rodchenko e Caspar David Friedrich, Slimane ha esplorato la fotografia durante la sua adolescenza e ha scoperto i paralleli del settore con la moda. "Per anni, fino agli inizi degli anni '90 credo, ho sperimentato con le cornici, gli obliqui e la profondità di campo" ha continuato. "Per quanto riguarda il punto di vista in fotografia o nella moda (che per me è sempre stata conseguenza del mio interesse per la fotografia), "l'atmosfera" è rimasta la stessa."

Sam with snake / 2 Venice Beach / Los Angeles, October 10, 2011

Come una risposta del 21mo secolo alle serigrafie di Andy Warhol, i ritratti desolati ma pieni di anima di Slimane sono diventati un fenomeno. Con elementi come la determinazione e l'oscurità, sono aggressivi e romantici allo stesso tempo, dipingendo i suoi soggetti con la stessa intensità e curiosità, che siano persone relativamente sconosciute, o icone rock. Sonic include alcune di queste, da Brian Wilson e Keith Richards fino a Lou Reed e Amy Winehouse. Ma prima di tutto, la fotografia di Slimane si concentra sull'immortalare momenti musicali, come ha detto nel 2011, "la fragilità e la vulnerabilità di tutto ciò."

Questa non è la sua prima mostra. Nel 2011 Slimane ha presentato California Song al MoCa di Los Angeles, esponendo i suoi primi anni in California dopo essersi trasferito sulla West Coast nel 2007. Con uno sguardo più completo nel mondo del designer e delle sue ispirazioni, Sonic include la fotografia di Slimane nella sua era europea prima del suo lavoro da Saint Laurent oltre al suo lavoro in America, facendoci fare un giro attraverso la carriera nella moda del designer.

ysl.com
hedislimane.com
fondation-pb-ysl.net

Guantanamo Baywatch, Santa Ana, Ca, March 22, 2014. 

Jerry Lee's Ranch detail, Jerry Lee Lewis, Mississippi, August 15, 2013.

Kurt's monkeys, Kurt Cobain Memorabilia, Los Angeles, June 17, 2011.

Tame Impala fans, Coachella, Ca, April 2013.

Credits


Tekst Anders Christian Madsen
Fotografie Hedi Slimane