beatnik, travestiti e gang di biker: un ritratto degli outsider americani