Ma il clubbing virtuale può davvero essere un'alternativa alle serate?