fuggite nel paradiso terrestre grazie a queste fotografie

'TO EARTH: a declaration of love' è la mostra fotografica che analizza il complesso rapporto tra uomo e natura. Tra selvaggio e urbano. Tra città e paradiso terrestre.

|
nov 10 2017, 10:36am

Dudi Hasson, Synchrodogs, Sophie Bogdan e Can Dagarslani, Anne Barlinckhoff. Questi alcuni dei giovani fotografi internazionali di cui sarà possibile ammirare i lavori dal 14 al 16 novembre a Milano, in occasione della mostra TO EARTH: a declaration of love, a cura di Micaela Flenda e della sua piattaforma curatoriale TIMNBY (This Is Me Not Being You). Il progetto fotografico si ispira al concetto del Principio di Responsabilità messo a punto dal filosofo Hans Jonas, che potremmo riassumere nelle sue stesse parole come: "Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la sopravvivenza di un'autentica vita umana sulla terra." Nel concreto, l'idea generatrice viene reinterpretata da artisti della nuova generazione, che nelle loro immagini indagano non solo ciò che lega, ma anche ciò che allontana l'uomo e la natura.

Synchrodo
Dudi Hasson
Synchrodogs
Dudi-Hasson
Synchrodogs
Sophie Bogdan Can Dagarslani
Sophie Bogdan Can Dagarslani
Dudi Hasson
Sophie Bogdan Can Dagarslani
Anne Barlinckhoff
Anne Barlinckhoff
Anne Balrkinckhoff

Sarà possibile visitare la mostra 'To Earth: A DECLARATION OF LOVE' dal 14 al 16 novembre presso gli spazi dello showroom milanese di cc-tapis.

Crediti


Immagini su gentile concessione dell'Ufficio Stampa