la surreale vita di tom taylor

Con un ruolo da protagonista accanto a Idris Elba e Matthew McConaughey nel film La Torre Nera—tratto dall'omonima saga letteraria di Stephen King—Tom non sta vivendo un'adolescenza comune. Per niente.

di Clementine de Pressigny
|
11 settembre 2017, 11:14am

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK

L'attore 16enne Tom Taylor è timido e silenzioso. Mentre parliamo, si sta rilassando nella casa di famiglia nel Surrey insieme al suo gatto. Intanto, su internet le aspettative attorno a La Torre Nera sono sempre più alte. Si tratta del primo progetto che porterà sul grande schermo la serie di romanzi scritta da Stephen King. Girare un film tratto da un libro (in questo caso, un'intero ciclo) non è mai semplice: attrarre nuovi spettatori senza tradire le aspettative dei lettori è forse uno dei meccanismi più complessi nel cinema. A voi l'ardua sentenza: La Torre Nera ci è riuscita? Intanto, conosciamo meglio il suo protagonista.

Abiti NapaPijr

È il primo film di Tom, e anche lui è davvero emozionato—anche se non ha letto le 4.250 pagine, date in appalto al padre per un'attenta analisi. Del resto, perché buttarsi sui libri quando si può essere i protagonisti del film? Fuori dal set, Tom fa una vita che potremmo definire normale. Ma in La Torre Nera interpreta l'avventuroso Jake Chalmers, protagonista di un viaggio in un distopico universo parallelo insieme a Idris Elba nel ruolo di un eroe cowboy.

Abiti NapaPijr

Insieme, combattono le forze del male per proteggere la Torre Nera, centro di un continuum spazio temporale. Cosa succederebbe se fossero i cattivi a vincere? Tutte le dimensioni farebbero un'orrenda fine, ça va sans dire. E non è qualcosa di così auspicabile. Non la pensa così il super cattivo (giustamente) chiamato L'Uomo in Nero, interpretato da Matthew McConaughey. L'attore ha saputo immergersi nel personaggio, rivelandosi una "presenza indispensabile sul set," come afferma Tom.

Cappotto A.P.C. T-Shirt vintage da Rokit. Pantaloni Gosha Rubchinksiy. Scarpe del modello.

Dopo mesi passati girando insieme tra location epiche come il Parco Nazionale Kruger in Sudafrica, Tom e Idris sono diventati buoni amici, e il giovane attore dice di aver imparato moltissimo dal suo più navigato collega. Oggi, Tom è tornato a una vita meno caotica, ma ha ancora l'impressione di aver fatto un'esperienza surreale. "È folle, è come vivere in due mondi diversi. Prima sei sul set, dove incontri attori incredibili e tutti si preoccupano per te. Poi torni a casa e tutto torna normale, quasi ti dimentichi cos'hai fatto pochi mesi prima. È surreale." Ma siamo sicuri che il suo gatto sia felicissimo all'idea di riaverlo a casa.

Camicia, pantaloni e cintura Gosha Rubchinskiy. T-shirt del modello.

Crediti


Testo Clem de Pressigny
Fotografia Yann Faucher
Moda Adam Winder