la vera bellezza ferisce

In occasione della mostra "Bellissima", MAXXI e IUAV hanno dato la possibilità a 10 giovani artisti di partecipare alla “Photography Masterclass” di Mustafa Sabbagh.

di Eloisa Reverie Vezzosi
|
03 aprile 2015, 1:10pm

"La moda è uno straordinario sistema che produce cultura e comunicazione", ha affermato Maria Luisa Frisa, critica, direttrice del Corso di Design della moda e Arti multimediali allo IUAV di Venezia e co-curatrice della maestosa mostra romana "Bellissima" sull'alta moda italiana 1945-1968. Ma il MAXXI non poteva certo fermarsi qua.

Il 15 e 16 marzo è stata inaugurata la prima "Photography Masterclass", una due giorni di lezioni e approfondimenti tenuta dal celebre Mustafa Sabbagh per 10 giovani partecipanti scelti per merito.

Per fare un veloce ritratto del maestro è necessario ricordare le sue origini italo-palestinesi, la sua laurea in architettura allo IUAV di Venezia, il suo trasferimento a Londra dove è stato assistente di Richard Avedon, il suo lavoro per le più importanti riviste di moda e la scelta di convertirsi dal 2005 all'arte figurativa. È uno dei più significativi artisti contemporanei, uno dei 100 fotografi più influenti al mondo; è l'esteta del contro-canone, il sovvertitore della norme della moda e il fondatore di nuovi principi e contaminazioni. Perché "la vera bellezza ferisce", questa è la realtà. Ogni suo lavoro parte dal nero e dalla luce, che generano vene, pelle, maschere. Assolutamente stimolante diventa così la contrapposizione tra la poetica dell'artista e il tema chiave dell'esposizione che lo ospita.

Mustafa Sabbagh ritiene fondamentale l'atto della generosità e "l'unico modo che un artista ha per essere generoso è quello di trasmettere gli stilemi che ha acquisito, questa si chiama formazione."

Il 9 aprile alle ore 12, nell'Auditorium del MAXXI, sarà annunciato il miglior studente del corso e lo scatto selezionato otterrà una speciale esposizione nell'area del foyer Guido Reni. Sono ormai pochi i giorni di trepidante attesa prima di conoscere chi verrà premiato tra Alberto Alicata, Andrea Cimino, Riccardo Ferranti, Andrea Friuli, Camilla Glorioso, Ludovica Lanci, Chiara Lombardi, Andrea Maggiani, Serena Pia Perla, Olimpia Rende, Leonardo Veloce. Buona fortuna!

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi

Tagged:
Fotografia
MAXXI
mustafa sabbagh
bellissima. l'italia dell'alta moda 1945-68
maria luisa frisa