La call #MiuMe di Miu Miu trasforma il selfie in un racconto dell'identità personale

Quando il selfie stick serve, per davvero.

di i-D Staff
|
30 aprile 2020, 2:15pm

Fotografia di Call This Number

Si chiama #MiuMe, ed è una call su Instagram promossa da Miu Miu, attraverso la quale il brand invita una serie di persone da tutto il mondo--da personaggi del mondo dello sport, dell’arte, della danza e della moda, fino a chi semplicemente è fan del marchio--a filmarsi nel proprio ambiente domestico.

Ogni soggetto indosserà capi ed accessori Miu Miu, ma non necessariamente dalle nuove collezioni, infatti chi è fan del brand ha la possibilità di riscoprire e mostrare vecchi pezzi del marchio presenti nel proprio guardaroba. La libertà d'espressione è totale, e ogni persona ha la possibilità di farsi vedere nel modo in cui preferiscono, elevando il selfie a statement della propria identità e del proprio particolare senso di sé.

Ogni video avrà così l'occasione di essere un opera a sé stante, un documento in cui si cercherà di racchiudere l'intera esperienza di chi si trova in compagnia di se stesso, attraverso un dialogo scherzoso con il proprio io. #MiuMe approfondirà così i temi della vicinanza e dell’intimità tra fotografo e soggetto, oltre a quello tra il soggetto e la propria immagina, creando un momento di consapevolezza e contemplazione solitaria rispetto a questo periodo storico che ci sta accumunando tutti.

La fashion editor Harriet Verney ha dato inizio contribuendo per prima al progetto, e potete seguire la serie attraverso la piattaforma Instagram del brand. I video-autoritratti FaceTime saranno poi raccolti e curati per la prima fase di questo progetto in corso.

1588167365494-MiuMe_Harriet-Verney_02

Crediti

Fotografia di Call This Number
Art Direction di Katie Grand
Modella Harriet Verney

Segui i-D su Instagram e Facebook

Tagged:
Miu Miu