Cher posa per la cover dell'album The Prisoner di Casablanca Records nel giugno 1979 a Los Angeles, in California. Foto di Harry Langdon.

I 7 look iconici più leggendari di Cher

Se è un'icona di stile da quasi mezzo secolo, un motivo ci sarà.

di Brittany Natale; traduzione di Gaia Caccianiga
|
20 maggio 2022, 11:30am

Cher posa per la cover dell'album The Prisoner di Casablanca Records nel giugno 1979 a Los Angeles, in California. Foto di Harry Langdon.

Questo articolo è stato pubblicato originariamente il 6 giugno 2019. In occasione del compleanno di Cher, abbiamo deciso di riproporvelo.


Per quasi mezzo secolo, Cher non solo ci ha incantati con il suo talento musicale, ma ci ha anche sbalordito con il suo sperimentale senso dello stile. Preferendo outfit estremamente elaborati—ricoperti spesso e volentieri da perline, piume e paillettes—Cher è la prova che il modo in cui ci si veste può essere uno statement, una dichiarazione di resistenza alle convenzioni sartoriali e ai canoni estetici contemporanei. Le sue resiste splendidamente al passare del tempo, senza invecchiare mai. Ancora oggi, i suoi look sono una preziosa fonte d'ispirazione per le celebrità, che si rifanno più o meno spudoratamente ai suoi look in ogni occasione.

Così, abbiamo selezionato per voi i sette outfit più iconici di Cher, nel caso vi venga voglia di indossare un copricapo interamente fatto di perline argentate.

Tutti i costumi del “The Sonny & Cher Comedy Hour Show”

gli show più iconici di cher
Sonny Bono (a sinistra) e Cher eseguono "The Sonny & Cher Comedy Hour" nel loro programma televisivo su CBS, 1973. Foto di CBS tramite Getty Images.

Per il Sonny & Cher Comedy Hour Show, andato in onda dal 1971 al 1974, Cher si era fatta realizzare un numero infinito di costumi ancora oggi fonte d’ispirazione per designer e celebrità. Estremamente dettagliati e straordinariamente unici, dietro quegli ensemble c'era il famoso costumista Bob Mackie. I due si erano conosciuti qualche anno prima al Carol Burnett Show e ancora oggi, dopo quasi 50 anni, collaborano. Di fatto, Mackie è stato recentemente nominato ai Tony Award per il Best Costume Design of a Musical grazie al suo lavoro in The Cher Show, un nuovo successo di Broadway ispirato proprio alla cantante.

Al Met Gala, 1974

Cher ha lasciato tutti di stucco con il suo look del Met Gala del 1974, soprannominato il Naked Dress e creato sempre dal solito Bob Mackie, con cui ha anche sfilato sul tappeto rosso. L'anno successivo, Cher ha indossato quello stesso abito anche sulla copertina del TIME. Oltre quattro decenni più tardi, una reinterpretazione di questo vestito è stata indossata da Kim Kardashian al Met Gala del 2015, che ha lavorato con Peter Dundas (allora ancora in Roberto Cavalli) per crearne una propria versione.

Agli Oscar, 1973

i look più memorabili di cher
Sonny Bono e Cher. Foto di Ron Galella/WireImage.

Con indosso un completo d’oro in paillettes, nel 1973 Cher ha fatto il suo debutto agli Academy Awards al fianco di Sonny Bono per consegnare il premio "Migliore canzone originale" ai compositori del film L’avventura del Poseidon. Ancora una volta, l’outfit con pancia scoperta ha ispirato Hollywood anche a distanza molto tempo (esempio: Kim Kardashian ha ricreato il look per Halloween nel 2017).

Ai Rock Music Awards, 1975

Ai Rock Music Awards del 1975 Cher ha indossato un ensemble di brillantini che lasciava poco all’immaginazione per consegnare al collega Elton John il premio come "Rock Personality of the Year". Se il look di Cher vi sembra particolarmente familiare, è perché Emily Ratajkowski ha indossato un capo simile creato da Peter Dundas per il Met Gala di quest'anno.

L'abito “Dancing Flames”

Nel 1978 Cher è stato fotografata dal Harry Langdon mentre indossava una creazione di Mackie conosciuta come abito Dancing Flames. Il costume è stato successivamente indossato da altre quattro superstar: Tina Turner, RuPaul, Beyoncé e Lynda Carter.

Agli Oscar, 1986

look iconici cher stile
Cher. Foto di Jim Smeal/WireImage.

Alla 58esima edizione degli Academy Awards nel 1986, Cher ha consegnato il premio al miglior attore non protagonista indossando un completo di Mackie fatto di paillettes e piume, con tanto di enorme copricapo. La scelta è stata eccezionalmente audace, in quanto in netto contrasto con i semplici abiti che solitamente si vedevano alle cerimonie di premiazione di quel periodo, sdoganando uno stile da red carpet più audace.

Per il video “If I Could Turn Back Time”, 1989


Nel video del 1989 per If I Could Turn Back Time Cher indossa una giacca di pelle nera abbinata a un body trasparente, mentre canta sulla corazzata USS Missouri. Un outfit così iconico che è stata Cher stessa a riproporlo 21 anni dopo, quando ha ricreato questo look memorabile per la sua performance ai VMA del 2010. Ma anche l'outfit di Lady Gaga nel suo video musicale Judas ricorda moltissimo questo insieme.

Questo articolo è originariamente apparso su i-D US

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
red carpet
Música
cher
bob mackie
storia della moda
Know your Fashion History