10 cose che dovete sapere su marianna rosati

Conosciamo meglio la mente che sta dietro al brand di pelletteria di lusso italiano DROMe.

di Tish Weinstock
|
13 ottobre 2016, 1:10pm

Per la designer italiana Marianna Rosati tutto è iniziato giocando con le bambole. Cresciuta a Massella, un piccolo paese nel cuore della Toscana, ha trascorso la sua gioventù vestendo le sue numerose bambole e cambiandogli sempre stile. Pochi anni dopo le cose non sono cambiate poi così tanto, solo che invece che le bambole è passata a vestire persone vere. Nel 2009 insieme a suo padre ha lanciato il brand di pelletteria di lusso DROMe. "Il nome rappresenta un suono che mi piace," ci dice, "Non ha un preciso significato ma nel linguaggio scandinavo la parola "drome" viene associa al sogno." Un sogno diventato realtà da quando DROMe è diventato uno dei brand più emozionanti del settore. Stiloso, sofisticato ma dal tocco moderno, minimale e eccentrico allo stesso tempo, l'estetica del brand gioca con gli opposti utilizzando anche molte stampe e fantasie. Quindi chi è la donna DROMe? "Una donna forte e femminile, sensuale e misteriosa in modo sofisticato," dice Marianna, "A volte le piace anche mettersi in mostra giocando con colori e silhouette che alterano la forma naturale del suo corpo." Siccome il brand sta diventando sempre più forte ed incisivo abbiamo pensato fosse il momento giusto per conoscere la mente dietro a tutto questo: Marianna Rosati.

1. Ama la moda da quando era piccola...
"Ho sempre amato i vestiti e sono sempre stata attratta dalle immagini e dalla bellezza. Quando ero piccola mi piaceva vestire le mie bambole e dargli sempre stili, nomi e vite diverse, mi divertivo a modificare il loro taglio di capelli e i loro vestiti. Poi ho realizzato che tutto questo aveva a che fare con la "moda"! Credo fosse il mio modo di scoprire le mie diverse personalità che esternavo trasferendole sulle bambole."

2. Ha una forte etica del lavoro...
"Sono arrivata dove sono oggi lavorando duramente e umilmente, credendo sempre nei miei sogni e scalando la vetta! Credo che la vita sia un lungo viaggio e tutto quello che succede, nel bene e nel male, definisce il nostro cammino."

3. È sempre ispirata dal mondo che le sta intorno...
"Amo osservare il mondo intorno a me, adoro farmi ispirare da donne che parlano, uomini che camminano lungo la strada o dai ballerini che si scatenano con la loro coreografia."

4. Quando non è impegnata a creare abiti si fa trasportare dal suo amore per il teatro...
"Quando ho del tempo libero partecipo a workshop di teatro: utilizzo il mio corpo e la mia energia in un modo così toccante che mi sento piena di positività e d'ispirazione. È un modo diverso di esplorare la mia personalità."

5. Per quanto riguarda la musica è una grande fan di Throbbing Gristle...
"Ora come ora sto ascoltando Dream Machine di Throbbing Gristle, che ho usato come colonna sonora per la sfilata e che non riesco a smettere di ascoltare! Li amo, amo il loro sound."

6. Nel film della sua vita il suo personaggio non potrebbe che essere interpetato da...
"Natalie Portman, quando era teenager, amo come interpreta Matilda in Leon... Penso sempre a quel personaggio!"

7. A parte il discorso dell'adolescente assassina, i suoi amici la descriverebbero così...
"Vivo in un mondo parallelo! Direbbero che sono goffa a volte ma comunque una persona solare e piena di energia... forse anche troppo! Mi piace saltellare in giro... Spesso mi faccio male da sola! I miei amici direbbero che do sempre il 150% di me stessa e anche di più."

8. Se potesse fare qualcosa per il mondo sarebbe...
"Suggerirei di pensare positivo e aiutarci a vicenda. Ogni piccola cosa buona che facciamo può fare la differenza. Provare ad amarci a vicenda e cancellare la parola "odio" dal vocabolario potrebbe essere un buon inizio."

9. Ha qualche perla di saggezza sulla bellezza...
"La bellezza è il modo in cui le persone si sentono, un'aurea che puoi naturalmente costruire intorno a te, il modo in cui una persona si muove e parla. È un qualcosa di personale. La bellezza è qualcosa che ti ossessiona e che si nasconde nei posti più inaspettati."

10. Ha grandi sogni per il futuro...
"Sogno di riuscire a dare forma ai miei desideri più profondi, di vivere al massimo delle mie possibilità e a sfruttare la vita al massimo."

drome.it

Crediti


Testo Tish Weinstock
Foto Gabriele Rosati

Tagged:
FASHION WEEK
Drôme
intervista
Italia
marianna rosati