i migliori show di netflix del 2015 e ciò che ci aspetta nel 2016

Mettetevi comodi, abbiamo selezionato le vostre nuove serie preferite da gustarvi tra un panettone e l'altro.

di Francesco Governa
|
22 dicembre 2015, 10:30am

Si sa, il 2015 (e non solo, ovvio) è stato l'anno degli show televisivi. E' stato l'anno che ha visto protagonista, soprattutto nel nostro paese, quella boccata di ossigeno tanto cara agli internauti, nerd, appassionati di cinema e serie tv.
In questo senso, Netflix, società gigantesca che fornisce lo streaming di centinaia e centinaia di titoli, ha rivoluzionato tutto, ribaltando il concetto di fruizione e soddisfacendo gli spettatori di tutto il mondo. Non potevamo, dunque, mancare l'appuntamento che vede protagonisti gli show proposti dal servizio in streaming rosso e bianco in questo 2015, attendendo alcuni prodotti che avranno vita nei vostri schermi nel 2016.
Siete obbligati a vederli. O recuperarli. Amarli incondizionatamente.

Sense8
Che i fratelli Wachowski fossero dei pazzi geniali, è risaputo sin dai tempi di Matrix. Lana (al tempo Larry) e Andy hanno completamente modificato il modo di intendere un certo tipo di cinema, impregnandolo di congetture e mistero.
Si presentano, qui, con una serie tv straordinaria, dove al centro vengono poste soluzioni narrative inaspettate, capaci di sbalordire il pubblico. Personaggi di diverse parti del mondo legati da un unico filo conduttore. Due diverse fazioni e il sovrannaturale che, in qualche modo, li lega. Straordinario. Vibrante.

Bloodline
Una famiglia apparentemente perfetta. Il ritorno inaspettato, dopo lunghi anni, di un fratello mette in luce tutti i misteri, sfaldando il legame sottile esistente prima. C'è chi sostiene che i flashback siano la rovina di un prodotto cinematografico e televisivo. In realtà, tutto ruota attorno a come si riesce ad inserirli e sfruttarli. Se riescono a creare suspence o narrare fatti, senza risultare superflui e inutili. Bloodline, in questo, ci riesce benissimo. È una serie interamente esclusiva di Netflix. Ed è magnifica.

Orange Is The New Black
Chi l'avrebbe mai detto che Jenj Leslie Kohan, creatrice di serie come Una mamma per amica e Sex and the City, avrebbe dato alla luce uno dei prodotti più originali e spassosi di Netflix e non solo. Orange Is The New Black racconta la vita di donne costrette a vivere e respirare il carcere ed utilizza flashback spassosi e in tinta (arancione) noir che rendono tutto decisamente appassionante. Coralità e temi forti, trattati senza morale o retorica, caratterizzano la serie.

Narcos
Sì, lo conosciamo tutti. È il trafficante di droga più famoso di tutti i tempi. Il suo nome è Pablo Escobar. La serie è uno dei punti massimi di Netflix. Una vera e propria bomba capace di sviscerare le menti e gli animi mossi da cattiveria, intrighi, giochi di potere. Narcos non si pone solo di raccontare le gesta criminali, ma di analizzare le ragioni che hanno spinto a compierle. Capolavoro, su tutti i fronti.

Master Of None
Questa straordinaria serie comedy analizza il binomio in contraddizione infantilità/senso di responsabilità, raccontando il mondo di un attore trentenne alle prese con la voglia di fare, di emergere, di uscire dal limbo di incertezza in cui vive. Il riscatto, il non sentirsi vuoto, lo smarrimento sono tutti narrati nel modo migliore possibile, utilizzando la risata per farci arrivare emozioni che un dramma, altrimenti, non avrebbe potuto mai fare.

Daredevil
Supereroe cieco creato dal macrocosmo Marvel. Dimenticate il film con Ben Affleck. Quella è stata una svista, un errore, un qualcosa che non andrebbe nemmeno citato. Serie B. Qui siamo davanti a un lavoro eccezionale, reso possibile da una sceneggiatura solida, ben strutturata e divertente. Una regia e ambientazioni cupe, in perfetta sintonia col fumetto. Diverte tutti, fan sfegatati della Marvel e persone che, coi fumetti e i supereroi, non vanno propriamente d'accordo. Se questi sono gli show Netflix già distribuiti e che, se non l'avete fatto, dovete recuperare, analizziamo anche qualche titolo (con ovvia aspettativa e sana cautela) che vedrà la luce nel 2016.

Luke Cage
Altra serie su un personaggio di un fumetto Marvel. Luke Cage, fuggitivo dalla pelle indistruttibile a seguito di un esperimento, si ritrova a combattere il crimine nella sua città ed affrontare un passato che sembrava ormai lontano. Quando parliamo di serie tv o film ispirati a personaggi di fumetti, il rischio di veder trasformate storie, intenzioni, mood e stile in qualcosa di diverso (e brutto) è elevato. La speranza è di ritrovare un prodotto quanto più simile a ciò che ha reso Daredevil qualitativamente superiore nel genere.

The Crown
Intrighi, amori, politica, cospirazione, difficoltà nell'affrontare e vestire i panni di una regina. Tutti temi analizzati in questa serie che promette eleganza. Si, stiamo parlando dei reali di Buckingham Palace. Ma l'eleganza in questione riguarda la narrazione e il ritmo, di sicuro tra le caratteristiche principali di The Crown.

The Get Down
La storia si concentra tutta su un gruppo di ragazzini del Bronx, costretti a vivere in miseria, ma mossi da un senso artistico spiccato, dando sfogo alla loro creatività e al talento com bombolette e murales. Un prodotto sporco e cattivo. Ma con spirito e cuore. Tanto cuore. Una serie realistica. Di attualità. Tante, tantissime aspettative per uno degli show più attesi del 2016. 

Crediti


Testo Francesco Governa

Tagged:
Film
cinema
Netflix
serie tv