gucci s'ispira alla scena soul per la nuova campagna

I protagonisti scelti per la nuova campagna fotografata da Glen Luchford sono gioiosi, dinamici e spontanei ballerini, ispirati dalla grande passione del direttore creativo Alessandro Michele per i ritratti di Malick Sidibé.

di Benedetta Borioni
|
14 aprile 2017, 9:50am

Gucci ha un'anima soul, e vuole mostrarla a tutti noi. L'ultima campagna pubblicitaria del celebre brand trae spunto dalla mostra Made You Look, dedicata alla mascolinità e al dandismo degli uomini di colore, ospitata dalla Photographer's Gallery di Londra. Per la stagione Pre-Fall Gucci ha scelto di presentare al pubblico l'esuberanza e l'espressione personale degli uomini delle donne che dagli anni '60 a oggi hanno sfidato le convenzioni sociali grazie a performance, arte e danza.

La campagna vuole essere un inno alla libertà d'espressione nella musica e nella danza, e nel farlo prende spunto dalle opere dell'artista Malick Sidibé, che ha scelto come protagonista dei suoi lavori artistici la cultura giovanile di Bamako, capitale del Mali, e l'esuberante vita notturna della città. Tra sale da ballo e colorati studi fotografici improvvisati dove un gruppo di uomini e donne ballano in modo appassionato e posano per i fotografi, lo spirito che si respira osservando le immagini di questa campagna richiama immediatamente il Northen Soul, movimento underground inglese degli anni '60 contraddistinto da inconfondibili e atletici passi di danza e da una vivace scena sociale.

Grazie al talento del fotografo Glen Lunchford, le immagini trasmettono storie dinamiche, vibranti e spontanee, realizzate sotto lo sguardo attento e creativo del direttore creativo di casa Gucci, il geniale Alessandro Michele.

La nuova campagna pubblicitaria Gucci Pre-Fall dal titolo Soul Scene sarà lanciata a metà aprile.

Crediti


Direttore Creativo Alessandro Michele
Art Director Christopher Simmonds
Fotografo e Regista Glen Luchford
Capelli Paul Hanlon
Trucco Yadim Carranza