Pubblicità

il nuovo sito di pirelli ripercorre la storia dell'iconico calendario

Dopo l'innovativo Calendario Pirelli del 2016 scattato da Annie Leibovitz non vediamo l'ora di sapere cos'ha in serbo per noi Peter Lindbergh con l'edizione 2017.

di Blair Cannon
|
29 agosto 2016, 9:59am

La multinazionale italiana Pirelli ha lanciato un nuovo sito dedicato alla storia del tanto amato calendario Pirelli. Dalla sua nascita nel 1964 fino alla nuova edizione scattata da Peter Lindbergh per il 2017, il sito ripercorre la storia del calendario con un meraviglioso layout il quale ci mostra i retroscena degli scatti più iconici. Più che di un semplice calendario si tratta di un prodotto artistico e un omaggio al mondo della moda, al quale hanno contribuito fotografi del calibro di Mario Testino, Inez and Vinoodh, Bruce Weber e Steve McCurry, e ha visto come protagoniste top model come Cindy Crawford, Kate Moss, Iman, Sophia Loren a 71 anni e una giovanissima Naomi Campbell a soli 16 anni.

Il sito si suddivide in diverse parti: "Stories", che include articoli sulle edizioni speciali del calendario e sui fotografi protagonisti; "Icons," dove sono presenti interviste con Andrea Bocelli, Roberto Bolle, Tommy Hilfiger, Candice Huffine, Marc Newson e Serena Williams; "Time Machine" con i video del calendario di ciascun decennio e una serie di immagini che rappresentano ogni anno a partire dal 1964.

Il sito inoltre racconta come è stato realizzato il calendario per il prossimo anno. Rivela che Peter Lindbergh, il quale aveva già collaborato con Pirelli in passato, ha scelto New York come location per il nuovo progetto.

Dopo l'edizione scattata da Annie Leibovitz del 2016 con Tavi Gevinson, Amy Schumer e Serena Williams a fianco delle classiche top model, sembra proprio che Pirelli abbia deciso di andare oltre la tradizione. Il sito continuerà a pubblicare contenuti sul viaggio di Peter Lindbergh verso la creazione del calendario presentando alcuni dei volti del 2017 la settimana prossima. L'uscita del nuovo calendario è prevista per novembre 2016.

Crediti


Testo Blair Cannon
Foto Steven Meisel per Calendario Pirelli 2015

Tagged:
Μoda
Pirelli
calendario pirelli