​grace coddington lascia la sua posizione da vogue america

L'ex modella inglese e leggenda dello styling diventerà creative director at large, lasciando la porta aperta a nuovi progetti esterni.

di Charlotte Gush
|
20 gennaio 2016, 11:45am

Dopo quasi 30 anni, Grace Coddington sta per lasciare il suo ruolo di creative director di Vogue America. Senza tagliare definitivamente i rapporti, l'ex modella 74enne e rispettata stylist diventerà creative director at large, con la responsabilità di realizzare quattro editoriali all'anno ma con la libertà di lavorare anche a progetti esterni. Parlando a Business of Fashion in un'intervista esclusiva, Coddington ha detto, "Sono veramente innamorata di Vogue, sarà sempre parte della mia vita, mi hanno scoperta come modella all'età di 19 anni. Non mi sto allontanando da Vogue, mi ha aperto così tante porte," ha spiegato, "ma sarà bello poterci collaborare e uscire e parlarne alla gente. È soltanto un approccio diverso. Non sto di certo andando in pensione. Non voglio starmene con le mani in mano." 

Coddington ha firmato con la super agenzia Great Bowery, la quale rappresenta anche fotografi come Bruce Weber e Juergen Teller, così come l'eclettico Hedi Slimane. "Ho improvvisamente realizzato che mi serviva qualche aiuto dall'esterno," ha spiegato Coddington a BoF. "Non volevo essere ricordata solo per lo styling di una foto, volevo fare qualcosa che andasse oltre. Mi sono allora rivolta a loro e loro si sono proposti di aiutarmi sotto questo aspetto. Stanno buttando già idee per me, il che è divertente."  

L'intero mondo della moda è in attesa di vedere che cosa questa donna farà in futuro. Come il fondatore di Great Bowery Matthew Moneypenny ha confermato aBoF, "Sono sicuro che non sia una sorpresa il fatto che stiamo già ricevendo proposte molto importanti e interessanti che non vediamo l'ora di esplorare."

Crediti


Testo Charlotte Gush
Foto Arthur Elgort
Moda Stella Greenspan

Tagged:
Grace Coddington
VOGUE
Μόδα
vogue america