la nuova legge sulle toilettes unisex a new york è un grande traguardo per i diritti dei transgender

Nel bel mezzo del dibattito sulla discriminazione LGBT, il sindaco Bill de Blasio ha preso una decisione che cambierà la quotidianità di centinaia di migliaia di persone.

di i-D Staff
|
10 marzo 2016, 10:27am

La possibilità di usare i servizi igienici che corrispondono alla propria identità di genere non riguarda solo i diritti civili come potrebbe sembrare, è una questione di sicurezza fisica. Il sindaco di New York Bill de Blasio ha riconosciuto entrambi questi aspetti del problema in una nuova normativa che dà alle persone il diritto di accedere ai servizi che rispecchiano la loro identità di genere, dà notizia il CBS New York.

"L'accesso ai bagni e altri servizi limitati a un sesso è un diritto umano fondamentale e non dovrebbe essere negato a nessuno," afferma De Blasio durante la conferenza stampa avvenuta a Chelsea lo scorso lunedì. "Ogni abitante di New York dovrebbe sentirsi al sicuro nella nostra città. Questa sicurezza inizia proprio dagli edifici."

Il nuovo mandato conferirà ad approssimativamente 25.000 transgender o persone che non si identificano in un genere preciso accesso alle strutture che vengono limitate ad un unico sesso in tutti i luoghi pubblici. Questo include uffici, parchi, piscine, centri ricreativi e certi musei. Le scuole pubbliche hanno già dovuto concedere questo diritto.

Altre zone del Paese non hanno dimostrato lo stesso atteggiamento progressista nella lotta ai diritti. Solo la scorsa settimana il governatore del Dakota ha approvato una legge che dichiara che gli studenti transgender devono usare i servizi in base al loro sesso di nascita. Ora si sta cercando di far passare la stessa norma oppressiva e potenzialmente pericolosa in Tennessee. De Blasio ha affermato, "New York City è la patria della lotta per i diritti LGBT e continuiamo a combattere questa battaglia affinché ogni cittadino possa vivere dignitosamente."

Crediti


Testo Hannah Ongley

Tagged:
LGBT+
New York
bill de blasio
sesso
Transgeder