Pubblicità

i cinque personaggi horror più sexy di sempre

Da Eric di 'True Blood' a Megan Fox in 'Jennifer's Body', lista dei belli e dannati più belli e dannati del genere horror.

di Benedetta Pini
|
31 ottobre 2018, 11:58am

Halloween vuol dire paura, sangue, mostri, fantasmi, case infestate. Ma vuol dire anche vampiri, misteri, perversioni, oscurità. In una sola parola: sesso e sensualità. Stiamo parlando di quel fascino dei belli, dannati e anche un po’ depressi che funziona in modo incredibile fin dai tempi del giovane Werther - ed era il 1700, non proprio l’altro ieri.

L’horror, più di altri generi, ha legittimato con una certa sicurezza l’attrazione che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo provato per le persone "sbagliate", senza neanche capire bene perché. Sapere di non essere soli è sempre, in qualche modo, consolatorio, e questi cinque personaggi sono il nostro modo di augurarvi buon Halloween e dirvi che no, non siete affatto soli.

1. True Blood: Eric Northman (Alexander Skarsgård)

Facciamo prima un breve ripasso del concetto di base della serie: dopo che alcuni scienziati giapponesi sviluppano una sostanza sintetica che sostituisce il sangue, i vampiri iniziano a fare coming-out. E sono esattamente il prototipo dei belli e dannati. Sexy, trasandati, amorali, ossessionati dal sesso e bravissimi a letto; che siano eterosessuali, omosessuali o bisessuali poco importa. Non c’è da stupirsi se gli esseri umani smaniano dalla voglia di farci sesso, anche a costo di lasciargli succhiare un po’ del loro sangue.

Insomma, in True Blood c’è l’imbarazzo della scelta, ma il prototipo ideale del vampiro tremendamente sexy e irresistibile è Eric Northman, anche perché a interpretarlo è Alexander Skarsgård. Dopo la scena in cui ha un rapporto sessuale a dir poco bollente con Jason (Ryan Kwanten), sarà difficile fare a meno di lui nei vostri sogni erotici.

2. Buffy: Angel (David Boreanaz)

"Il problema non sei tu, sono io." Di fronte a frasi di questo tipo dovremmo solo darcela a gambe. E invece ce le sentiamo dire proprio da quelle persone tormentate e irresistibilmente sexy di cui ci innamoriamo, ignorando tutti i segnali che ci avvertono che stiamo facendo evidentemente una cazzata.

Il maestro per eccellenza di questa filosofia del "non sono abbastanza per te" è Angel (David Boreanaz), il vampiro che dietro la faccia da bravo ragazzo nasconde atrocità indicibili. Tra continui tira e molla, dichiarazioni d’amore strazianti e scene di sesso super passionale, Buffy perderà la testa per lui, e pure tutti noi.

3. American Horror Story: Tate (Evan Peters)

È passato un po’ di tempo, ma la prima stagione di American Horror Story rimane la più angosciante. C’era tutto ciò che serve: una casa infestata dai fantasmi delle persone morte lì dentro; una famiglia dal passato traumatico formata da uno psichiatra; una casalinga frustrata e un’adolescente emo, Violet; una vicina di casa affetta da sindrome di Down che si materializza dal nulla; infine un vicino di casa un po’ weird. Lui è Tate, il belloccio Evan Peters, il classico adolescente depresso, disturbato e problematico che ascolta solo musica triste, legge solo libri tristi e si nasconde sotto un bel ciuffo biondo da emo. Insomma, il suo è quel fascino irresistibile del poeta sensibile e maledetto. Ovviamente Violet se ne innamora perdutamente, e come darle torto? Quando poi Tate si scopa la madre della ragazza mentre indossa una tuta in lattice, il suo fascino perverso raggiunge l’apice

4. Jennyfer’s Body: Jennifer (Megan Fox)

Il suo sex appeal sta tutto nella sua parvenza da cheerleader acqua e sapone, con quell’aria da vergine pura, intimidita e un po’ ingenua. Ma quello è solo l’inizio. Jennifer diventa una vera e propria bomba sexy quando un rituale che avrebbe dovuto sacrificarla al demonio va storto e la trasforma, dandole superpoteri e una voglia incontrollabile di divorare carne umana.

Da ragazza della porta accanto a mangia uomini, letteralmente: ce n’è per tutti i gusti.

5. Dal tramonto all’alba: Santanico Pandemonium (Salma Hayek)

B movie di culto e con scene memorabili. Una su tutte quella dello sfrenato ballo satanico di Santanico Pandemonium, demone che veste i panni della super sexy Salma Hayek. Un po’ Maria-robot Metropolis, un po’ Leila versione schiava con l’iconico bikini metallico, Salma sfodera tutte le sue carte migliori e raggiunge un picco erotico altissimo quando si avvolge con un pitone mentre si muove sinuosa. Inutile dirlo: lascia tutti a bocca aperta.

Bonus: Intervista col vampiro, doppietta Brad Pitt + Tom Cruise

Per concludere in bellezza, abbiamo scelto il film che ha cambiato per sempre la concezione del vampiro, fondamentalmente rovinandoci tutt*: da quel momento si sono affermati nell’immaginario comune come creature sensuali, lussuriose e irresistibili, e più sono spietati, più sono attraenti. Merito anche dei due interpreti, Brad Pitt e Tom Cruise, una coppia tremendamente sexy di belli e dannati, costretti a vivere in eterno fino a vedere privata completamente di senso la loro esistenza. Quindi anche un po’ di intellettualismo che è sinonimo di sexy fin dalla notte dei tempi. Se poi avete il feticcio dei film in costume e dell’estetica da Dracula con pizzi e merletti, vi assicuriamo che impazzirete.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Altri horror, giusto per rimanere in tema: