Durante la NYFW, PornHub ha fatto irruzione nel mondo della moda

Consiglio: non googlate “PornHub Fashion Show” per saperne di più. Vi conviene leggere l'articolo.

di i-D Staff
|
10 febbraio 2020, 4:24pm

Immagine via Instagram

Ieri sera, quando a New York erano le 17.00 e qui le 23.00, il porno ha fatto irruzione nel mondo della moda, segnando un momento che sicuramente non è passato inosservato e che, soprattutto, potrebbe scatenare un cortocircuito all'interno della fashion industry.

Nello specifico, alcune porno star di PornHub, tra cui Asa Akira, Marica Hase and Jade Kush, hanno sfilato sulla passerella della New York Fashion Week per la sfilata del brand berlinese Namilia, che ha presentato la sua nuova collezione Herotica, una linea incentrata su slogan e tag provocatori come “FEMINISM FUCKS” e “COCK WRECKERS”.

Come affermato dalle designer e fondatrici del brand Nan Li ed Emilia Pfohl, infatti, questa scelta voleva essere un’esplicita dichiarazione femminista, e così è stato. “L’universo del piacere sessuale si è sempre limitato a una narrazione banalizzante e sciovinista, pensata esclusivamente per il male gaze,” ha dichiarato Li a Page Six. “Nonostante il porno non sia qualcosa che riguarda solo gli uomini, di fatto le donne sono sempre state escluse dalla possibilità di determinarne la narrazione.”

Ma non è la prima volta che porno e moda trovano un punto d’incontro: l’anno scorso il porno attore Sean Ford è comparso in un cortometraggio di Ludovic de Saint Sernin per presentare il nuovo sex toy disegnato dal designer del brand francese e, andando ancora più indietro, nel 2016 il brand Hood By Air ha sviluppato una collezione con PornHub per la sfilata SS17, utilizzando il logo del sito su alcuni pezzi.

Ora non ci resta che stare a vedere quale sarà il prossimo passo in questa direzione!

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
asa akira
NYFW
pornhub
femminismo
New York Fashion Week
Namilia
Moda