Ora puoi scaricare 12 sfondi dello Studio Ghibli per le tue call su Zoom

Così puoi fingere di essere in quarantena con Totoro <3 <3 <3

di i-D Staff
|
30 aprile 2020, 2:19pm

Immagine via Studio Ghibli

Una quarantena stravolge la vita in mille modi possibili, tra cui quello in cui comunichiamo con amici, professori, colleghi di lavoro, famigliari e il resto del mondo in generale. Google Meet, Skype, FaceTime, Zoom e tutte le altre app di videoconferenza sono diventate parte integrante delle nostre vite, permettendoci di restare in contatto con le altre persone, ma anche facendoci entrare nelle loro case—ambienti che prima della pandemia di COVID-19 consideravamo privati, intimi e segreti.

Ora, invece, siamo virtualmente costretti a condividere lo spazio domestico con perfetti sconosciuti, e alcune app sono accorse in nostro aiuto per rendere il tutto meno imbarazzante. Tra queste spicca Zoom, che permette agli utenti di selezionare un'immagine a scelta dell'utente da posizionare come sfondo durante la videochiamata, con la duplice conseguenza sia di mascherare l'ambiente circostante, sia di personalizzare la propria presenza durante la call.

E anche il rinomato Studio Ghibli—dopo la comparsa di quasi tutta la loro filmografia di animazione sulla piattaforma Netflix e l'uscita di un documentario sul fondatore Hayao Miyazaki che racconta dieci anni dello Studio—ha deciso di portarci in mondi favolosi e surreali attraverso le nostre chiamate Zoom e Microsoft Teams. Da ora sono infatti disponibili 12 immagini, scaricabili direttamente dal sito dello Studio Ghibli, che rappresentano le ambientazioni più iconiche dei loro film. Dalla selva di Totoro all'ondata di sorelline di Ponyo, fino all'atelier di cappelli del Castello Errante di Howl. Gli sfondi, già formattati per il vostro schermo, vi daranno la giusta positività e tranquillità di cui avete bisogno in questo momento, oltre a intrattenere e meravigliare le persone con cui state parlando via web.

1588255488603-buta1

Segui i-D su Instagram e Facebook

Tagged:
Studio Ghibli
zoom
quarantena
videochiamate