Il 2020 secondo Aytekin Yalcin, un morbido panorama

"Gli scatti che ho scelto vogliono raccontare un anno al chiuso, un anno vissuto dall’interno, alla ricerca di protezione. Un anno di riposo forzato affollato da tanti letti e rifugi."

di Laura Ghigliazza
|
01 gennaio 2021, 5:00am

Best of 2020: un nome una garanzia. Dalla musica alla moda, passando per cinema e cultura, in questa rubrica di fine anno vogliamo ripercorrere i momenti e i personaggi che hanno catalizzato la nostra attenzione nel 2020, l’anno più strano della storia.


Aytekin Yalcin, fotografo turco basato a Milano, ci racconta il suo 2020 visto con occhi completamente diversi rispetto ad altre immagini pubblicate fin ora: tra le lenzuola. Unico luogo sicuro e rifugio di questo anno assurdo.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Gennaio, Istanbul

Biennale. Questa è l'unica fotografia che ho scattato di tutta la mostra. L'opera descrive un sonno congelato nel tempo, forse una premonizione.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Febbraio, stanco

Coperto.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Marzo, illusione

Annoiato a casa ricopro la mia stanza di carta bianca.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Aprile, mancanze

Lockdown insieme. Serie di scatti in casa che vogliono raccontare il mio disperato bisogno di contatto.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Maggio, delirio

Pensieri nella stanza, İstanbul. Quest'opera mi ha trasmesso la follia creativa di chi passa tanto tempo da solo con i propri pensieri.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Giugno, sosta

Viaggio on the road in Turchia. Stanza 241, Kadir's Tree House, Olympos.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Luglio, bagliore

Stanza galleggiante, Bodrum. Dopo tanta solitudine una vacanza con le persone che amo.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Agosto, premura

Cure. Autoscatto da solo in un posto nuovo.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Settembre, riflettori

L'idea del letto mi ha condizionato i pensieri a tal punto da portarlo sul lavoro. Set per music video clip.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Ottobre

2160 Petali, Milano Futur Drome.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Novembre, piume

Un altro amore. La più simpatica esperienza a letto dell’anno.

Aytekin Yalcin fotografia 2020

Dicembre, soffice

Rifugio in montagna, Crebbio.


Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo e fotografie di Aytekin Yalcin

Tagged:
Fotografia
letto
aytekin yalcin