madison stubbington sta conquistando il mondo della moda con il suo aspetto unico e la sua energia positiva

Vi presentiamo il nuovo volto di Saint Laurent che ha iniziato la sua carriera con una competizione di una piccola città in Australia, il suo paese natale.

di Briony Wright
|
16 dicembre 2014, 12:31am

Photography Pierre Toussaint

Nel mondo della moda comunemente guidato dal commercio, sono i momenti di puro genio creativo che segnano una stagione, una fashion week o un servizio che consacrano talenti leggendari, definiscono lo stile del momento o stimolano tutti a fare ancora meglio. Oggi Madison Stubbington è fondamentale per molti di questi momenti innovativi, e tutti si stanno chiedendo chi sia questa ragazza dai capelli rossi e con un viso che sfida la perfezione.

Da quando è stata scoperta nel 2014 in un concorso di bellezza nella sua piccola città di Adelaide, Madison è stata fotografata da Annie Leibovitz per Vogue America, da Collier Schoor per Vogue Uk, è diventata il volto della collaborazione tra Simon Rocha e J Brand, è apparsa in film curati da Kate Moss e ha sfilato Louis Vuitton, Saint Laurent, Jean Paul Gaultier, Yohji Yamamoto e Miu Miu nella sua prima stagione sulle passerelle. Ora è anche diventata il nuovo volto di Saint Laurent.

Questa ragazza ha un aspetto unico che sembra a volte classico - non sarebbe infatti fuori luogo in un dipinto preraffaellita -  e a volte moderno, ed è stata la sua abilità ad adattarsi, così come il suo atteggiamento positivamente professionale, che hanno fatto sì che si distinguesse e venisse presa in considerazione. 

È stato uno anno fantastico per te, congratulazioni!
Grazie mille! Sicuramente è stato un anno frenetico, pieno di momenti indimenticabili che non avrei mai immaginato di vivere. 

Qual è stato il tuo momento preferito del 2014?
Partecipare alla mia prima fashion week! È stato sicuramente uno dei momenti più pazzi, stancanti e gratificanti della mia vita.

Ci puoi raccontare della sfilata più sofisticata o eccitante alla quale hai partecipato? 
Senza dubbio l'ultima sfilata ready to ear di Jean Paul Gaultier! La sfilata si è tenuta in un meraviglioso teatro francese con ballerini, modelli stupendi, capelli e make-up fantastici e top model come Coco Rocha, Karlie Kloss, Lindsey Wixson, Joan Smalls, Sasha Luss…e tante altre. È stato un evento grandioso, che si è concluso con un finale danzante e pieno di confetti d'oro. Sono così onorata di averne fatto parte.

Giacca e orecchini Marni. Top vintage Comme Des Garcons.

Pensi che l'industria della moda sia accogliente? Ci sono state persone che ti hanno preso sotto la loro ala?
Sì, assolutamente. I miei booker e agenti si sono presi cura di me, ci sono ogni volta che ho bisogno e controllano sempre che io stia bene e mi offrono perle di saggezza. Quando ho iniziato ho anche incontrato modelle che si sono preoccupate che io fossi a mio agio e sapessi tutti i consigli utili.

Le città dove stai lavorando sono molto lontane da casa tua ad Adelaide. Qual è stato il più grande cambiamento?
Dover fare improvvisamente tutte le cose che di solito facevano i miei genitori. Ma fortunatamente ho appreso tutti i compiti velocemente. Per prepararmi ad adattarmi ai nuovi ambienti faccio sempre una ricerca su Google prima di andare in un nuovo posto. Poi quando arrivo, e se ho tempo, mi piace uscire ed esplorare.

Cosa ti manca di più di Adelaide quando sei via?
Sorpattutto la mia famiglia e i miei amici. Ma mi manca anche la mia vita più intima, quella più semplice. 

Tra quelli che hai visitato qual è il tuo luogo preferito?
New York. Non so esattamente spiegare perché sia il mio preferito, ma aiuta il fatto che sia una città dove si parla inglese e le strade trafficate trasmettono una bella energia.

Quali sono le tue passioni e i tuoi hobby?
Amo cucinare, leggere, fare shopping…passare del tempo con la mia famiglia e i miei amici. Sono un cliché.

Vieni spesso notata per i tuoi incredibili colori. C'è stato un periodo in cui non li vedevi come una fortuna?
Quando andavo a scuola, quello probabilmente è stato l'unico periodo in cui non mi piacevano i miei capelli. Non è che mi prendessero in giro, penso che fossi solo un bersaglio facile e di conseguenza questo mi portava a sentirmi a disagio. Ora sono molto più sicura di me stessa, e questo perché ho accettato il mio colore di capelli…Ho imparato che mi fa risaltare in modo positivo!

Giacca Marni.

Quali sono le tre cose che le persone non sanno ma che vorrebbero sapere di te?
1. Cucino un curry buonissimo.
2. Mangio una vasetto o due alla settimana di burro di noccioline.
3. Il mio odore e la mia sensazione preferita sono quelli delle lenzuola pulite.

Abbiamo saputo che ci potrebbero essere ruoli da attrice per te in futuro. Ci puoi dire che progetti hai?
Non avevo mai considerato la recitazione come un'opzione, soprattutto perché a scuola non ero mai a brava a teatro. Quindi sono rimasta sorpresa di avere l'opportunità di leggere due soggetti per due film in progetto: il remake della Sirenetta e I pirati dei caraibi 5. Per ora ho solo letto i soggetti…ma chissà cosa succederà in futuro!

Prendendo in considerazione tutti i campi creativi, con chi vorresti lavorare?
Danny Roberts è un artista che fa dipinti e disegni fantastici di modelle. Sarei felice se trasformasse una mia foto in una sua opera. Dovreste dare un'occhiata al suo sito.

Hai una filosofia di vita?
Prendi ogni giorno come viene.

Se potessi cambiare una cosa al mondo, cosa sarebbe?
Vorrei che l'Australia non fosse così lontana da tutti gli altri paesi che visito.

Quali sono i tuoi progetti per il 2015?
Nel mio lavoro non puoi veramente pianificare e per me questo è difficile perché mi piace avere un'organizzazione. Ma una cosa è sicura: penso che sarà un anno bellissimo!

Crediti


Testo Briony Wright
Foto Pierre Toussaint da Vivien's Creative
Styling Megha Kapoor
Capelli Anthony Nader da Work Agency
Make-up Peter Beard da Work Agency
Assistenti moda Samantha Rhodes e Lilah Merz
Modella Madison Stubbington da IMG

Tagged:
Saint Laurent
Interviste
madison stubbington