peter dundas è stato licenziato da roberto cavalli

Il brand apparentemente vuole attuare una diversa strategia.

di Felix Petty
|
12 ottobre 2016, 9:18am

Peter Dundas ha ideato creazioni glamour da sogno per moltissimi brand, da Emilio Pucci a Christian Lacroix, a Jean Paul Gaultier e Emmanuel Ungaro,diventando uno degli stilisti più esaltanti del mondo della moda.

Non è stata una sorpresa quindi vederlo prendere le redini di Roberto Cavalli e reinventare lo stile rock-chic del brand italiano. Dundas aveva descritto l'esperienza come "un ritorno a casa" al tempo, dato che aveva già lavorato con Cavalli all'inizio degli anni 2000, e i primi frutti della collaborazione sembravano segnare l'inizio di una lunga storia d'amore tra i due. 

Ci sorprende leggere invece che, dopo solo un anno, lo stilista è stato oggi licenziato dal brand. Il lavoro di Dundas non è stato solo parte integrante della rinascita di Cavalli, ma anche della scena milanese. Il designer norvegese, assieme a Alessandro Michele da Gucci e Massimo Giorgetti da Pucci, ha dato nuova vita alla città della moda negli ultimi 18 mesi di collezioni. È stato da tutti apprezzato per essere riuscito a rinnovare lo spirito anni '70 del brand in solo un anno. 

Apparentemente però, i nuovi proprietari che hanno acquisito il brand lo scorso anno, assumendo Dundas che prima lavorava per Pucci, hanno deciso di muoversi in una nuova direzione, giudicando le sue creazioni troppo poco commerciali. 

Crediti


Testo Felix Petty
Foto Mitchell Sams

Tagged:
roberto cavalli
moda peter dundas