'disincanto' è la nuova serie netflix firmata dal creatore dei 'simpson'

È uscito il trailer di 'Disincanto', ma niente omini gialli o Springfield. Al loro posto c'è un ambientazione fantasy, una principessa fuori di testa, un elfo imbranato e un demone insofferenti verso l’umanità.

|
lug 23 2018, 11:32am

Basta principi azzurri, principesse da salvare e regni incantati. È in arrivo su Netflix Disincanto, la nuova serie firmata da Matt Groening che prende l’intero prontuario fantasy e lo smonta pezzo per pezzo. Il principe azzurro inciampa, cade e rimane con la testa infilzata nel Trono di Spade, la principessa è un’ubriacona da pub di periferia e Dreamland è una palese presa in giro dei luoghi comuni un po' sessisti e stereotipati tanto amati da un certo pubblico.

Per la prima volta, dopo Simpson e Futurama, la protagonista è una donna, ma non ha niente a che vedere con lo stereotipo della figura femminile classica, sfoggiando invece tutti i difetti e le imperfezioni di una ragazza di vent’anni che non ha la più pallida idea di cosa fare della propria vita. Insomma, più American Graffiti che Il signore degli anelli. Ovviamente niente fatine o spiriti del bosco ad aiutare la principessa: al suo fianco un elfo imbranato e un demone insofferente verso l’umanità.

Si capisce già dal trailer che il taglio sarà sempre quello sarcastico e ironico che abbiamo tanto amato dagli anni '90 a oggi: le disavventure della principessa Bean sono un susseguirsi di scelte sbagliate, situazioni nonsense e dialoghi taglienti. Per la prima volta, però, sarà declinato al passato, in un medioevo di guerra, malattie e odio che lascia intravedere i riflessi della situazione politica e sociale attuale.

Per vederla dovrete resistere fino al 17 agosto. Qualche giorno fa vi avevamo consigliato un po’ di titoli per luglio, razionateli per bene e arriverete indenni fino all’uscita di Dreamland.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Leggi anche:

Crediti


Testo di Benedetta Pini
Screenshot via YouTube