gucci si fa mecenate e collabora con paris internationale 17

L'avete già prenotato il biglietto per Parigi?

di Amanda Margiaria
|
03 ottobre 2017, 10:22am

No, le news su Gucci non finiscono mai. Solo la scorsa settimana vi abbiamo annunciato la partnership tra Gucci e Polimoda, che ha portato alla creazione di un nuovo master in Fashion Retail Management, corso atto a formare esperti di retail e shopping experience. È di oggi invece la notizia di una nuova collaborazione interdisciplinare, questa volta non tra moda e istruzione, ma tra moda e arte contemporanea. A unire le forze con la maison del gruppo Kering sarà Paris Internationale, rassegna d'arte contemporanea dedicata a gallerie e artisti emergenti giunta quest'anno alla sua terza edizione.

Nello specifico, Gucci sarà sponsor ufficiale dell'evento inaugurale, che si terrà il 17 ottobre e segnerà l'approdo della fiera in una nuova location: dall'estetica barocca degli hôtel particulier su Avenue d'Iéna che hanno ospitato le due precedenti edizioni, Paris Internationale si sposterà nel quartiere dell'Haut–Marais, nell'ex parcheggio multipiano che per quasi trent'anni ha ospitato la sede di Libération, il quotidiano co-fondato da Jean-Paul Sartre nel 1973.

La nuova iniziativa di Gucci riflette il costante interesse del brand nella promozione dei talenti emergenti, in tutti i campi. L'arrivo di Alessandro Michele alla direzione Gucci nelle vesti di Direttore Creativo ha infatti segnato l'inizio di un progetto sul lungo termine che mira a lasciare spazio a collaborazioni che a prima vista potrebbero sembrare improbabili, ma che a posteriori si rivelano sempre un enorme successo. Che è poi la caratteristica fondamentale di un genio creativo, capire prima di tutti gli altri cosa funzionerà e cosa no, proponendolo al pubblico senza paura. Creatori di meme, sarti di Harlem, modelle e modelli over 60, mostri marini, black masculinity e criptici murales sono solo alcuni dei protagonisti delle più recenti collaborazioni Gucci, tutte acclamate da critica e opinione pubblica. Insomma, la notizia ve l'abbiamo data, ora non vi resta che prenotare il biglietto aereo per Parigi.

Crediti


Immagini da Press Office
Testo Amanda Margiaria

Tagged:
Gucci
arte
Μόδα
arte contemporanea
paris internationale
news di moda