la nuova campagna gucci ci porta nella parigi del '68

Parole à la jeunesse !

di Amanda Margiaria
|
12 febbraio 2018, 12:47pm

Dalle atmosfere rarefatte della Città Eterna a cui Alessandro Michele ci aveva abituato a quelle rivoluzionarie della Francia sessantottina. Non siamo però, come sarebbe facile pensare, sulla maestosa Avenue des Champs-Élysées, né in un fumoso bistrot del Marais.

No, per la pre-fall 18 Gucci si immerge nel clima infuocato delle università parigine all’alba della rivoluzione studentesca. I giovani ribelli della tribù capitanata da Alessandro Michele affollano le aule della Sorbonne, leggono i poeti maledetti, si lasciano affascinare da registi come Godard o Truffaut, intrecciando intanto le loro passioni politiche a innamoramenti e sorrisi un po’ nascosti. Tra una poesia di Rimbaud, una marcia di protesta e un film della Nouvelle Vague, l’obiettivo di Glen Luchford racconta così ai millennials la quotidianità di chi 50 anni prima s’innamorava tra i banchi di scuola a suon di bigliettini e imbarazzi, quando Instagram, DM e GIF non erano neanche lontanamente immaginabili.

Nel ricreare le vite degli studenti, Gucci sceglie un approccio romantico, provando a ricreare i messaggi contenuti in quei foglietti accartocciati e poi passati sottobanco. E via quindi a scarabocchi, piccoli disegni fatti soprappensiero, poesie d'amore dei simbolisti ottocenteschi (come l'evocativa L'Éternité di Arthur Rimbaud), rielaborazioni del celebre motto Liberté, Egalité, Fraternité, che diventa per la gioventù del '68 Liberté, Egalité, Sexualité, cuori, nomi e frasi buttate giù d'istinto.

Sul suo profilo IG, Gucci ha pubblicato oggi le prime due anticipazioni di questa rivoluzione romantica e agguerrita insieme, mentre qui su i-D potete vedere in anteprima il cortometraggio completo. Al grido di "It’s Just You, Me and the Future" Gucci ci riporta alla primavera del ‘68 sulle vibranti note di Crispy Bacon, indimenticabile traccia dal tocco francese di Laurent Garnier. Ed è esattamente così: siamo io, te e il futuro. Non abbiamo bisogno d’altro.

Crediti


Testo Amanda Margiaria
Immagini su gentile concessione dell'Ufficio Stampa
Major League Baseball trademarks and copyrights are used with permission of Major League Baseball Properties, Inc.



Tagged:
video
Gucci
1968
parigi
alessandro michele
news di moda
prefall 18
movimenti studenteschi