c'è un account instagram che pubblica le scarpe più brutte di sempre

Il peggio del peggio del peggio.

|
gen 26 2018, 3:12pm

Quando a settembre Balenciaga ha messo in vendita le ormai celebri Triple S, internet non ha esitato a paragonare le sneaker da 650 euro a vecchie scarpe da ginnastica trovate nei cesti di "oggetti smarriti" del liceo. Eppure oggi ogni trendsetter e insider della moda ha (almeno) un paio di calzature che ricordano quelle dei loro papà. Le scarpe brutte sono ormai un trend a tutti gli effetti, come testimonia la collaborazione di Rick Owens con Birkenstock.

"Il brutto attrae, il brutto emoziona. Forse perché è più nuovo" ha dichiarato Miuccia Prada nel 2013 in una celebre intervista per T Magazine. Ma anche la signora Prada in persona potrebbe rimanere spiazzata di fronte al nostro collezionista di scarpe brutte preferito: @crimesagainstshoemanity. Non vogliamo svelarvi troppo, però. Saranno i geni che gestiscono questo account Instagram a raccontarvi perché queste atrocità da indossare esercitano un'attrattiva così forte su tutti noi.

Perché avete aperto un account in cui condividere solo immagini di scarpe brutte?
Appena vedo un paio di scarpe brutte, istintivamente il mio corpo reagisce. È qualcosa di primitivo, lo sento proprio dentro di me. Ovviamente non succede solo a me, quindi è iniziato tutto come un modo per condividere questa sensazione.

Perché il brutto ha un'attrattiva così forte su di noi?
Non parlerei di "attrattiva", ma credo che abbia a che fare con il vedere davanti a sé qualcosa di radicalmente diverso da tutto il resto. Siamo così abituati a guardare cose belle, cose che vanno di moda, cose esteticamente appaganti. Avere un'alternativa ci fa stare bene, semplicemente.

Qual è la scarpa più brutta mai creata secondo te?
Oh, il 2018 è iniziato tipo tre settimane fa e abbiamo già visto un bel po' di cose brutte, tipo le Birkenstock gotiche di Rick Owens e Vetements che scopiazza le Tabi di Maison Margiela. Se vogliamo andare più indietro nel tempo ci sono gli Ugg. Gli Ugg sono scarpe da casa trasformate non si sa come in scarpe da esterno. Assurdo e intrigante.

Le scarpe che attirano l'attenzione sulle dita dei piedi mi mettono a disagio. Tu come la vedi?
Mi fa piacere non essere l'unico! Ogni volta che vedo qualcuno con scarpe che sembrano urlare "ehi! guardami le dita dei piedi!" penso sempre "quale tragico evento della tua vita ti ha spinto a pensare che fosse okay indossare questo tipo di scarpe?"

Molte scarpe sacrificano la funzione alla forma, come le celebri Armadillo Shoes di Alexander McQueen. Perché?
Credo che questa cosa dell'indossare scarpe scomode o che ci fanno male non finirà mai. Indosserei un paio di McQueen anche a costo di non poter camminare per una settimana dopo averle tolte. Una cosa che mi sento di consigliare a tutti però sono le scarpe fatte su misura. Indossandole sembra di camminare sulle nuvole.

Perché le scarpe da ginnastica con il tacco sono così orripilanti?
Io le trovo fantastiche. Vorrei indossarle sempre. In generale, credo si tratti di quel genere di idee che sulla carta sembrano vagamente okay e che solo dopo essere state realizzate esprimono tutta la loro bruttezza.

Come vedi il 2018 nel mondo delle scarpe?
Ho come il presentimento che la plastica à la Yeezy III farà capolino su più di una passerella. Vedo scarpe dalla punta trasparente. Vedo dita dei piedi che fanno capolino. Vedo bicchieri d'asporto di Starbucks come tacchi e più platform sulla scia delle Crocs Balenciaga. Il resto lo troverete su Instagram.

Questo articolo è originariamente apparso su i-D US.