c'è una nuova serie tv netflix di cui tutti stanno parlando

E che sembra tutti abbiano visto lo scorso weekend.

di i-D Staff
|
11 gennaio 2018, 10:18am

Screenshot del Trailer.

Cosa fareste sapendo che la fine del mondo sta davvero arrivando? Abbraccereste le persone a cui volete bene? Cerchereste di chiudere tutte le questioni lasciate in sospeso? O vi barrichereste in casa per fare binge-watching delle vostre serie preferite, perché tanto dopo l'apocalisse nessuno potrebbe giudicarvi per questo? Io propenderei per questa ultima opzione.

Se anche voi siete tipi da divano e Netflix, difficilmente non avrete ancora sentito parlare di The End of the Fucking World. Si tratta di una serie TV prodotta da Channel 4 (che è poi l'emittente televisiva che si è occupata della distribuzione di Skins, non credo serva dire altro) disponibile su Netflix da una settimanina circa che sembra tutti ma proprio tutti si siano guardati tutta d'un fiato questo weekend. Questa chicca ormai in pieno hype è ispirata all'omonimo fumetto di Charles Forsman e racconta l'assurdo road trip di James (Alex Lawther, già visto in Black Mirror) e Alyssa (Jessica Barden) tra la desolazione delle campagne inglesi.

E se la storia sembra partire in modo scontato—lei sociopatica s'innamora di lui psicopatico e insieme scappano dalla cittadina dove sono cresciuti e dai genitori che odiano a morte—puntata dopo puntata scopriamo una trama che oscilla tra momenti surreali ed emozioni adolescenziali che tutti conosciamo fin troppo bene.

"Non è la solita storia di lui che incontra lei," dice Netflix. E fin qui siamo d'accordo. Per capire di cosa si tratta davvero, l'unica soluzione è guardarsela tutta—vista anche la valutazione 100 percento positiva su Rotten Tomatoes. In fondo si tratta di otto godibilissime puntate da 20 minuti l'una e non è poi la fine del mondo "sprecare" un pomeriggio in loro compagnia.

Leggi anche:

Tagged:
Netflix
cultura pop
binge watching
serie tv
end of the fucking world
serie tv inglese