Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

C0C 'The Festival As a Performance', l'evento che ha dato forma alla spettacolarità dell'assenza

Oscillando tra passato e presente, l'evento/progetto ha assunto la dimensione di un'azione corale che celebra le community locali indipendenti. Ve lo raccontiamo, in foto.

di Benedetta Pini
|
23 marzo 2021, 4:50pm

Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

Evocativo, solenne, corale. Sonorità rarefatte e pensieri densi si accumulano mentre scorrono lente, quasi oniriche le immagini dei luoghi simbolo della città di Milano. Sono le sonorità rituali di A Wall With Hole di XIII (dall’EP INVRS SOLARIA, C2C Festival), sulle quali si apre il dialogo tra antichi strumenti e nuove tecnologie, un dialogo tra il patrimonio culturale di cui si nutrono le community artistiche locali e nuovi orizzonti della creatività condivisa, un dialogo che si posiziona in quella zona interstiziale tra passato e futuro, dove la vita dovrebbe prendere forma nel suo suo fluire dinamico e ramificato, ma che ora non è altro che un vuoto statico che sfida il nostro horror vacui più ancestrale.

La pandemia ha stravolto il concetto di presente immanente, rendendo gli individui fantasmi e le città simulacri. Milano è una città di cui rimangono i tratti essenziali, ora che la sua superficie trascendente è stata spazzata via da una forza maggiore improvvisa e incontrollabile. Rimane un’assenza, che si fa spettacolare nella sua tragicità. Rimangono le guglie gotiche immerse nel labirintico centro meneghino calato nella penombra notturna. Rimane la storia, perché quando il futuro si fa incerto il passato si consolida come unico appiglio in cui affondare le unghie e piedistallo da cui provare a (ri)sollevarsi.

Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

Rimangono le fondamenta, non solo metaforiche ma anche concrete. E sono queste i luoghi su cui si posa l’occhio di C2C Festival e dell’Associazione Culturale Xplosiva, menti dietro al progetto C0C ‘The Festival As A Performance’ As Part of Stone Island Sound, andato live su clubtoclub.it sabato 20 marzo e ora fruibile on demand.

Seguendo un percorso sinuoso ci muoviamo dall'esibizione di XIII in Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale per la performance di Kode9, passando attraverso gli strumenti e i prop di artisti internazionali vicini e affini alla dimensione di C2C Festival: Mana presso l’Accademia di Belle Arti di Brera; Babau (Artetetra) presso l’Università degli Studi di Milano; Ninos Du Brasil presso il MUDEC_Museo delle Culture di Milano; Lorenzo Senni presso Palazzo Reale; spime.im presso il Museo del ‘900; Caterina Barbieri presso Gallerie d’Italia; Bienoise presso Palazzo Reale e la Pinacoteca di Brera.

Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

Un viaggio che si chiude con un immaginario che—anche qui in senso tanto metaforico quanto concreto—vuole guardare a un futuro che riparta dalle fondamenta, da quelle radici impiantate in un underground ora più necessario che mai per una rinascita rivoluzionaria: i cantieri della Metropolitana M4. Intanto, le nostre orecchie sono pervase dai loop della composizione Notel di Kode9.

C0C ‘The Festival As A Performance’ è così un’opera corale che dà forma concreta e comunitaria al concetto metaforico di fondamenta, e dunque di underground, inteso come fertile sostrato culturale che opera sottoterra portando avanti i baluardi della sperimentazione più irriducibilmente indipendente. Quello stesso sostrato che nei momenti di crisi e di passaggio—come quello che stiamo vivendo da ormai un anno—va in fibrillazione e fa sì che le sue vibrazioni si propaghino fino in superficie, da cui emerge per manifestarsi come unica risposta necessaria all’attuale richiesta urgentissima di una svolta radicale, di una rivoluzione.

Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

Ricerca estetica, performance artistica e avanguardia musicale trovano così un’unione ideale, e non più idealizzata, nella resilienza di C2C Festival e di Xplosiva di trasformarsi da organizzatori di grandi eventi a live brodcaster, portando alle sue ulteriori—e forse, in tempi pre-pandemici, inaspettate—conseguenze della strada aperta già da qualche anno dal concetto infinitamente plasmabile di un ‘Festival As A Performance’.

Guarda il video:

La tracklist di C0C ‘The Festival As A Performance’ As Part of Stone Island Sound:

XIII INVRS SOLARIA
XIII — A Wall With Hole
XIII — Breathe
XIII — Marante

KODE9 X C0C
Mana — Leverage For Survival
Babau (Artetetra) — Dream Weavers pt. 2
Silvia Kastel — Ormai
Ninos Du Brasil — Legios De Cupins
Lorenzo Senni — Emotiva1234
spime.imExaland VI
Caterina Barbieri — Fantas
Bienoise — To Be Banned From Rome

THE M4 SCENE
Kode9 — Notel 

Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura
Fotografie e recap C0C The Festival As A Performance As Part of Stone Island Sound
Fotografia di Marco P. Valli / Cesura

Crediti

Testo di Benedetta Pini
Fotografie di Marco P. Valli / Cesura

Un ringraziamento speciale a Milano Digital Week e il Comune di Milano per la preziosa collaborazione nella realizzazione del progetto.

Tagged:
C2C
cesura