Le foto (brutte) dei vostri tatuaggi più brutti

Talmente brutti che fanno il giro e diventano stilosi.

di i-D Staff
|
10 agosto 2021, 9:23am

Tra profili dedicati—su tutti @suckytattoos—, contest e post suicida in preda a moti di autoironia, Instagram pullula di tatuaggi brutti, e per brutti si intenda: sfocati, imbarazzanti, tremendamente basic, di umorismo becero o semplicemente realizzati malissimo. Sapevamo che tra voi ce n’erano un bel po’ non ancora usciti allo scoperto, e per questo abbiamo lanciato una Call To Action su Instagram chiedendovi di mandarci la foto del vostro—o dei vostri—tatuaggio più brutto, oggetto di gag dal giorno 0, per darvi il coraggio di fare quella dichiarazione che ancora non vi sentivate di fare in solitaria.

Che abbiate la pelle murata di tatuaggi o vi siate fermati al terzo, le probabilità di avere un’orrenda incisione indelebile sulla propria pelle sono le stesse, perché è veramente questione di un attimo. Anzi, magari vi siete fermati subito proprio per il trauma di un tatuaggio brutto da dover giustificare ogni volta che vi alzate la manica della felpa, e uno può anche bastare. Tra tutti i tatuaggi brutti che ci avete inviato, qui sotto ne abbiamo selezionati una quindicina, quelli che, secondo noi, non solo vincono in bruttezza, ma che dietro alla bruttezza celano della genialità—oltre a una decisamente scarsa propensione alla fotografia.

Tatuaggi brutti fatti da soli, da ubriachi, sotto l’effetto di svariate sostanze più o meno psicotrope, in risposta a un amore non proprio felice o a un odio neanche così duraturo, per un impeto di ribellione adolescenziale contro la vostra mamma e/o le autorità, per uno slancio creativo con ago della nonna e inchiostro della Bic. Brutti, orrendi e imbarazzanti, sì, ma una cosa è certa: vi serviranno facile facile una storia da raccontare, perfetta da sfoderare durante questa estate di ritorno in società dopo quasi due anni di stop.

Qualsiasi sia la storia dietro ai vostri tatuaggi brutti, alla fine, li guarderete sempre con una punta di tenerezza, affetto e nostalgia. Rimangono comunque una parte di voi, la traccia indelebile di un ricordo. Non cedete ai cover up, che magari, un giorno, la moda farà il giro e il vostro obrobrio diventerà stiloso, se non addirittura geniale, e tutt* vorranno un tatuaggio storto, indecifrabile e sfocato proprio come il vostro. E poi, si sa, i grandi artisti spesso non vengano compresi. Sicuramente, quelli dietro a questi tatuaggi non lo sono stati.

Ecco quindi una carrellata di tatuaggi brutti, o forse geniali?

tatuaggi brutti prove

Minimalismo? Forse lo stai facendo nel modo sbagliato. Da una testimonianza di @tr4um4isdeadagain.

amore tatuaggi brutti

Declinazione inedita del tradizionale odi et amo, un evergreen. Da una testimonianza di @silvrtestarossa.

mamma tatuaggi brutti

Complesso di Edipo from Taranto. Da una testimonianza di @lezzino.

chloe sevigny tatuaggi brutti

Il tatuaggio che tuttx sogniamo ci venga dedicato, un giorno o l’altro. Da una testimonianza di @matteomunstermena.

egon schiele tatuaggi brutti

Un po’ Egon Schiele, un po’ This Is England. Da una testimonianza di @fredperry_ruben.

6. themanfri.PNG

Un tatuaggio brutto che fa il giro e diventa cute. Da una testimonianza di @themanfri.

serpente tatuaggi brutti

“Doveva essere un serpente, ora la gente pensa che io sia stato in galera.” —@bellezzasfatta_terror

cibo tatuaggi brutti

Più unico che orrendo? Da una testimonianza di @mr.rossomalpelo.

tatuaggio dentro alla bocca

Dalla passione per la neve (?) a un tatuaggio di cui pentirsi il passo è breve. Da una testimonianza di @benedettapini.

rondini tatuaggi brutti

Basicness fuori fuoco. Da una testimonianza di @mr.rossomalpelo.

ragno tatuaggio brutto

“Voleva essere un ragno, ma farlo da sola e ubriaca non è stata un’ottima idea” —@annarighij

depressione tatuaggi brutti

Il tatuaggio più relatable dell’ultimo biennio.

14. tata_tatzz.jpg

Di male in peggio. Storie brutte di cover up. Da una testimonianza di @tata_tatzz.

harry potter tatuaggi brutti

Metti insieme il patriottismo per le tue origini venete (Ciavada, lett. Chiavata) e il tuo guilty pleasure per Harry Potter (Avada Kedavra), ed ecco fatto. Da una testimonianza di @bellezzasfatta_terror.

16. behem_ma.jpg

Patriottismo svizzero o amore tormentato? Da una testimonianza di @behem_ma.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
Tattoo
tatuaggi
tatuaggi brutti