Buffalo London x The Fabricant: la sneaker del futuro è virtuale

Un makeover digitale della scarpa chunky per eccellenza, realizzato con la tecnologia interattiva Async Art e ispirato alla forza rigeneratrice della natura.

di Alexandre Zamboni
|
15 giugno 2021, 8:22am

“All dressed up and nowhere to go.” Ricordate? È stato questo il mantra fashion della pandemia. C’è chi ha sfogato l’impellente bisogno di agghindarsi sfoggiando i look più audaci davanti allo specchio del proprio bagno, chi ha scelto di arrendersi al comfort della tuta 24/7 dedicandosi all’estetica quarcore, e c’è chi ha non ha rinunciato al gioco della moda, indossando e acquistando direttamente e attraverso il proprio device look sotto forma di NFT (Non-Fungible Token), ossia vestiti e accessori virtuali, destinati esclusivamente ad un consumo online.

Brand come Valentino e Marc Jacobs hanno surfato l’onda digitale, sfruttando il lezioso universo di Animal Crossing per raggiungere una nuova clientela di gamer ansiosi di rendere più fashion il proprio avatar; Gucci ha attuato un’operazione simile, accessoriando i personaggi di The Sims 4, mentre Balenciaga ha presentato la Fall 2021 sotto forma di videogioco, così come Sunnei.

Nel gennaio 2021 però, Buffalo London, il brand delle iconiche chunky sneaker popolarizzate negli anni ‘90 da niente meno che le Spice Girls, compie un passo ulteriore, spingendo al limite il potenziale della moda virtuale, collaborando con la casa di moda digitale The Fabricant, salita alla ribalta nel 2019 con la prima collezione digital couture, intitolata Iridescence. Il brand inglese, da sempre attento all’innovazione e alla sostenibilità, ha concepito infatti la prima sneaker esclusivamente digitale, una riproduzione fedele del modello Classic Low, scannerizzato in 3D e animato dalla tecnologia CGI.

rendering della collezione Buffalo London x The Fabricant: la sneaker del futuro è un NFT

Oggi, il secondo capitolo della collaborazione tra i due brand introduce al pubblico una nuova versione customizzabile della scarpa del futuro, lanciando un nuovo progetto. Come una fenice, la fiammante sneaker Burning for dello scorso gennaio, rinasce dalle sue ceneri e si trasforma in un oggetto virtuale modificabile attraverso la tecnologia interattiva Async Art. I fortunati acquirenti potranno così personalizzare le proprie Buffalo utilizzando cinque layer differenti che permettono di scegliere il design della suola, dei lacci, e il background in cui la scarpa viene mostrata. Ogni layer offre tre temi che consentono al fruitore di giocare con il colore e la texture della sua sneaker NFT. La sneaker NFT, infatti, non è solo interattiva, ma anche condivisibile. I cinque layer della scarpa potranno infatti essere modificabili da cinque diversi utenti, che condivideranno il possesso del prodotto, utilizzando la propria creatività collettivamente.

Il concept di questo nuovo progetto nasce dall’esigenza di riflettere sullo zeitgeist, un momento storico in cui il bisogno di rinascita collettiva in seguito all’oscurità dell’ultimo anno e mezzo si è fatto sempre più impellente. E se il design del modello Burning For si ispira alla potenza dinamica e distruttrice del fuoco, le nuove sneakers evocano le opere di artiste surrealiste che hanno operato tra gli anni venti e cinquanta del XX secolo, riflettendo sulla forza mistica e ambivalente del grembo materno.

L’estetica della sneaker ‘Fortuna’ abbraccia infatti il tema dell’acqua, forza rigeneratrice che guarisce e dona la vita e del risveglio della natura. I lacci delle scarpe diventano quindi liane che si intrecciano tra loro, confondendosi con un serpente che avvolge la caviglia e radici fiorite che ancorano la pianta del piede al terreno. Un inno alla vita e alle nuove frontiere di una moda digitale che di certo non è appena nata, ma che sta muovendo finalmente i primi passi nel mondo del mainstream contemporaneo.

“Fortuna” di Buffalo London x The Fabricant, è disponibile su Async Art dal 10 giugno 2021 e il codice QR per l'esperienza di prova digitale sarà condivisa sui canali del brand dal 23 giugno.

rendering della collezione Buffalo London x The Fabricant: la sneaker del futuro è un NFT
rendering della collezione Buffalo London x The Fabricant: la sneaker del futuro è un NFT

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo di Alexandre Zamboni
Artwork su gentile concessione di The Fabricant

Leggi anche:

Tagged:
buffalo
digitale
The Fabricant
NFT