Cosa vale la pena guardare su Netflix a novembre

"Piccole Donne" con Timothée Chalamet e Saoirse Ronan, la serie di Zerocalcare (finalmente!) e poi horror, horror, horror, e ancora horror.

di Benedetta Pini
|
01 novembre 2021, 5:00am

La notte di Halloween è appena passata ma l’hangover ancora no. Forse, neanche la voglia di horror. Come nei mesi passati, Netflix dimostra di saperti leggere nel pensiero, preparando per queso novembre un catalogo che alterna comfort e discomfort, comedy e horror in una miscela perfetta.

Da thriller di cui non sapevi neanche l’esistenza ai soliti classiconi del genere, da nuovi coming-of-age che affrontano in chiave iper contemporanea quel subbuglio caotico di emozioni che è l’adolescenza a film non più così nuovi che hanno segnato il cinema degli ultimi anni (leggi: BlacKkKlansman e Piccole donne), le uscite di Netflix di novembre portano al centro temi caldi, caldissimi del nostro presente—razzismo, femminismo, adolescenza, rigurgiti reazionari, corruzione.

Eccoti quindi la lista di film per affrontare questo ultimo mese d’autunno, prima che arrivi l’inverno a chiuderci definitivamente in casa, copertina e te caldo alla mano.

I migliori film e serie tv in uscita su Netflix a novembre 2021

Our Ladies, disponibile dal 1 novembre 2021 su Netflix

Doveva uscire ad agosto 2021, ma è stato ritardato. E ora eccolo qui. Un teen movie ambientato in una scuola cattolica della Scozia degli anni Novanta. Ispirato al romanzo The Sopranos di Alan Wamer, narra di come un gruppo di studentesse vive questo momento di passaggio complesso e nebuloso verso l’età adulta, intriso di voglia di libertà, emancipazione e ribellione.

Spontaneous, disponibile dal 2 novembre 2021 su Netflix

Teen horror, coming-of-age, science fiction, romantic, black comedy e Made in USA: la ricetta perfetta per la vostra comfort zone invernale. Spontaneous mette in scena un pensiero che ha attraversato la mente di ciascuno di noi durante le superiori almeno una volta: fare esplodere i propri compagni di classe. Peccato che, a ‘sto giro, la causa non siete voi ma un qualcosa che va al di là dei vostri desideri e che potrebbe fare esplodere pure voi. Sembra una sorta di strana epidemia che ha questo effetto collaterale e colpisce indiscriminatamente gli studenti del liceo in modalità e tempistiche imprevedibili.

Camp Confidential: nazisti in America, disponibile dal 2 novembre 2021 su Netflix

camp confidential.jpeg

Al culmine della seconda guerra mondiale, un gruppo di ebrei europei rifugiati viene inviato in un campo segreto vicino a Washington D.C. Una volta attivati, scoprono che i prigionieri sono gli scienziati di guerra più stimati e di rilievo del governo di Hitler, fondamentali per lo sforzo bellico nazista. Lo scopo era quello di ottenere da loro informazioni utili agli Stati Uniti e sfruttare le conoscenze per abbattere la Germania. Nel documentario, che ibrida attori e animazione, sono gli stessi veterani di guerra ebrei a raccontare questa storia.

Quattro farfalle per un assassino, disponibile dal 2 novembre 2021 su Netflix

Film che trasuda anni ‘70 da ogni poro, dai costumi alla colonna sonora, Quattro farfalle per un assassino (Straight on Till Morning, 1972) racconta la tipica parabola della ragazza giovane e insicura che vuole svoltare la sua monotona vita di periferia a Liverpool trasferendosi a Londra, la metropoli dove, è sicura, troverà il suo Principe Azzurro—con tutto il sessismo che questo canovaccio si porta dietro. Ovviamente, la grande città è piena di insidie, soprattutto per un’ingenua e sprovveduta come lei, che diventa ossessionata da un ragazzo che non solo è un gigolò, ma è anche un serial killer depravato. Se hai una passione perversa per le romcom, eccoti servita una loro versione thriller psico-sessuale.

Baxter, disponibile dal 3 novembre 2021 su Netflix

Film horror francese in cui il serial killer è uno spietato Bull Terrier bianco che passa di casa in casa seminando omicidi, alla disperata ricerca di qualcuno che lo capisca. Alla fine, finisce tra le braccia di un ragazzino sociopatico e fanatico di Hitler, con il quale instaura un rapporto perverso di co-dipendenza che degenerà in una spirale di violenza e ossessioni.

Dita Von Teese al Crazy Horse, disponibile dal 3 novembre 2021 su Netflix

Il leggendario show della regina del burlesque nel tempio parigino del cabaret. Goditi lo spettacolo.

Caccia ai killer, disponibile dal 4 novembre 2021 su Netflix

killer.jpeg

L’ennesima serie true crime. Ne avevamo bisogno? Sicuramente no, ma la guarderemo lo stesso.

A Cop Movie, disponibile dal 5 novembre 2021 su Netflix

Cosa significa essere un poliziotto a Città del Messico? La risposta arriva da un film fluido e stratificato, che mischia, ibrida e sovrappone fiction, documentario e metacinema senza soluzione di continuità, che passa dagli stilemi polizieschi degli anni ‘70 alla pasta rough dei film contemporanei, che rompe la quarta parete senza alcun preavviso e accosta attori professionisti a testimoni reali. Un processo immersivo, che scava nei meandri della corruzione della polizia messicana per restituirne un quadro complessissimo.

Zero to Hero, disponibile dal 5 novembre 2021 su Netflix

Film strappacuore Made in Hong Kong, racconta la storia del primo atleta paraolimpico del paese a vincere l’oro. Se vi piacciono i drammoni con colonna sonora maestosa, dialoghi iper emotivi e scene concitate, questo è il film che fa per voi.

Sparkle - La luce del successo, disponibile dal 15 novembre 2021 su Netflix

La vera storia delle Supremes, romanzata con tanta fiction quanto basta. Il film parte proprio dagli esordi, raccontando di come tre sorelle decidono di formare un gruppo musicale e in pochissimo tempo, grazie al loro talento eccezionale, ottengono un enorme successo di scala mondiale. Come in ogni storia di questo tipo, però, a un certo punto si trovano costrette a fare i conti con la fama e le sue conseguenze.

Il matrimonio del mio migliore amico, disponibile dal 15 novembre 2021 su Netflix

Julia Roberts, Cameron Diaz, Dermot Mulroney e Rupert Everett in una stessa romcom, serve aggiungere altro? Sappiamo che l’avete già vista, quindi inutile darvi spiegazioni. Solo un avviso: non abusate del rewatch ora che è così tremendamente a portata di mano.

BlacKkKlansman, disponibile dal 16 novembre 2021 su Netflix

La storia vera di Ron Stallworth (John David Washington), il poliziotto nero che negli anni ‘70 si infiltrò nel Ku Klux Klan, diventa per Spike Lee un modo per parlare della contemporaneità, nascosta sotto ad acconciature afro e pantaloni a zampa. Rotture della quarta parete per rivolgersi direttamente al pubblico, piani ravvicinati e sguardi in macchina decostruiscono con sagace ironia la retorica sovranista dell’America first, che oggi come allora si nutre degli stessi luoghi comuni, ideologie e bias.

Tiger King - Stagione 2, disponibile dal 17 novembre 2021 su Netflix

“Pensavamo che il caos fosse finito. Abbiamo solo scalfito la superficie,” così viene presentata la seconda, nuova stagione di Tiger King. Joe Exotic torna così su Netflix col suo carico di accuse, controversie e critiche, difendendosi, direttamente dal carcere, dalle svariate accuse mosse contro di lui, tra cui quella di aver commissionato l'omicidio dell'animalista Carole Baskin. Intanto, uno stuolo di nuove testimonianze e interviste sveleranno altri retroscena della vicenda.

Strappare lungo i bordi, disponibile dal 17 novembre 2021 su Netflix

Annunciata ormai un anno fa e rilanciata da aggiornamenti vaghi per prendere tempo in pieno stile Zerocalcare, finalmente è pronta per davvero. Flashback, aneddoti e gag raccontano dall’adolescenza a oggi le vicende di Sarah, Secco e degli altri personaggi del mondo di Zerocalcare—tutti doppiati da lui, a parte l’armadillo, che avrà la voce di niente meno che di Valerio Mastandrea. Millennial, preparate i fazzoletti, si prevedono gran lacrimoni.

tick, tick… BOOM!, disponibile dal 19 novembre 2021 su Netflix

Non ne puoi più di horror e drammi? Eccoti un musical! Ma il dramma c’è lo stesso. Il film è l’adattamento dell’omonimo musical autobiografico del drammaturgo americano Jonathan Larson, passato alla storia per il musical Rent (per il quale ha vinto, postumi, un Pulitzer e 4 Tony Award) e morto a soli trentasei anni per un non diagnosticato aneurisma cerebrale (attribuito alla sindrome di Marfan), appena qualche ora dopo la sua prima ed unica intervista. Ambientato nella New York del 1990, il musical riflette sul lavoro autoriale, sul costo del successo e su quel cantiere febbricitante di arte che era la città dell’epoca, non esente dalle ombre dell’epidemia di HIV che devasterà un’intera generazione.

Piccole donne, disponibile dal 23 novembre 2021 su Netflix

Dopo il successo del suo esordio registico Lady bird (2017) e una carriera maturata nel migliore cinema indipendente americano, il nome Gerwig è da solo garanzia di freschezza, sensibilità e innovazione. Promesse mantenute anche da questo film, che intreccia l’infanzia in casa March con le esperienze adulte delle sorelle e i fatti narrati in “Piccole donne crescono, indagando i caratteri delle protagoniste e rintracciando in episodi fanciulleschi l’origine delle loro personalità. Il risultato sono quattro nuovi modelli di personaggi femminili di cui il cinema aveva estremamente bisogno.

Bruised - Lottare per vivere, disponibile dal 24 novembre 2021 su Netflix

Halle Berry is back! E questa volta nella duplice veste di attrice e protagonista. Sappiamo come vanno a finire queste operazioni (spoiler: male), ma vogliamo dare comunque una chance a questa nostra icona degli anni ‘90. Atleta di MMA che aveva deciso di abbandonare lo sport, affronta un periodo di rabbia e rimorso accettando di partecipare a un incontro clandestino, dietro pressione del manager e fidanzato. Proprio adesso che sembra avviarsi verso un percorso di rinascita, il passato torna a metterla di fronte alle conseguenze delle proprie scelte.

Crediti

Testo: Benedetta Pini
Immagiine: still dal film Spontaneous

Tagged:
Film
cinema
Netflix · Filme și seriale
HORROR
Streaming
adolescenza
cosa guardare