Cosa vale la pena guardare su Netflix ad aprile

Escapismo in tutte le salse: horror iconici, disaster movie da paranoia, psicodrammi asiatici e Saoirse Ronan. Serve altro per sopravvivere alla zona rossa?

di Benedetta Pini
|
31 marzo 2021, 3:20pm

Still dal film Lady Bird

Le nuove uscite di Netflix di marzo ci avevano deluso parecchio, costringendoci a un mese di magra che probabilmente neanche i (molti) titoli usciti sulla piattaforma streaming a febbraio hanno potuto compensare. Per recuperare, Netflix ad aprile ci offre una selecta ampia ed eterogenera: dai classiconi horror forse un po’ boomer—ma se trovate la serata col mood giusto vi faranno volare—, al gioiellino della A24 Lady Bird con l’icona Saoirse Ronan, passando per un paio di drammi asiatici che probabilmente senza Netflix non sarebbero mai arrivati sui nostri schermi.

In questo ennesimo mese di zona rossa, per di più con lo struggle emotivo che ogni festività (leggi: Pasqua) si porta dietro con declinazioni diverse per ciascuno di noi, non ci resta che rifugiarci nell’escapismo. Se i viaggi astrali sono troppo pesi e la musica troppo poco sinestetica, qui sotto trovate una selecta audiovisiva dei migliori titoli in uscita su Netflix che potrebbe svoltarvi il mese di aprile.

Essi vivono, 1988 (disponibile su Netflix dal 1 aprile 2021)

Se siete alla ricerca di horror, questo è il film che fa al caso vostro, diretto da niente meno che dal maestro del genere: John Carpenter. Essi vivono, nello specifico, è un film indipendente a bassissimo budget, che approfitta di questa totale libertà per proporsi come film più apertamente politico, schierato in modo palese sul fronte libertario. Per darvi un canovaccio di trama: è in corso un’invasione aliena messa in atto attraverso messaggi subliminali inviati all’umanità dai media, ma nessuno sembra accorgersene, tranne un ragazzo qualsiasi grazie a un paio di occhiali verdi che gli permettono di vedere le cose come stanno. Alcuni lo considerano il grande ritorno di Carpenter dopo una serie di film discutibili, per altri è invece l’ennesimo buco nell’acqua. A voi il verdetto finale.

Vi aggiungiamo altri due titoli horror, sempre in uscita su Netflix il 1 aprile 2021:

  • The strangers (2008): film ispirato all'omicidio Tate ad opera della Famiglia Manson e agli omicidi di Keddie, in California, oltre a una serie di intrusioni avvenute nel quartiere del regista durante la sua infanzia. Guarda il trailer qui.
  • L’alba dei morti viventi (2004): remake del film Zombi di George Romero del 1978—altro film horror iconico. Guarda il trailer qui.

Concrete Cowboy (disponibile su Netflix dal 2 aprile 2021)

Film con Idris Elba, è ambientato durante la torrida estate a nord di Filadelfia. Qui un adolescente si trova di fronte a un bivio: da un lato gli ambienti criminali della città in cui è invischiato, dall’altro la sottocultura cowboy urbana, ereditata da un padre con cui sta cercando di riallacciare i rapporti dopo una dolorosa interruzione durata anni. Ed è questo lo spunto interessante del film: la valorizzazione di una micro-cultura come parte integrante di quel mosaico che è l’identità statunitense. Concrete Cowboy si basa infatti sulla storia vera di uno spaccato di America ben poco conosciuto al di fuori dei suoi confini: quella di un gruppo di cowboy della comunità black che porta vanti ancora oggi la tradizione, in cui gli animali sono al centro della vita quotidiana della città e delle persone che la abitano.

Madame Claude (disponibile su Netflix dal 2 aprile 2021)

Parigi, fine anni ‘60. Madame Claude è la manager di un ampio e redditizio business di sex worker, ma il suo potere si estende ben al di là di questo settore specifico, permettendole di esercitare una forte influenza nelle questioni politiche e criminali della città. Ma tutti gli imperi sono destinati a crollare, e il suo non fa eccezione.

The Serpent - Serie TV (disponibile su Netflix dal 2 aprile 2021)

Come si può catturare un assassino? Questa minieserie chrime/thriller prova a rispondere alla domanda. La storia è quella vera del truffatore seriale Charles Sobhraj, nonché spietato assassino noto come Bikini Killer, che negli anni ‘70 adescava turisti occidentali nel Sud Est asiatico.

Night in Paradise (disponibile su Netflix dal 9 aprile 2021)

Gangster movie sudcoreano diretto da Park Hoon-jung presentato al Festival di Venezia 2020. Raccontare la trama significherebbe spoilerarvi tutto, ci limitiamo a dirvi che la storia è quella di Tae-gu, uno degli scagnozzi della banda criminale della sua città che, però, vorrebbe uscire dal giro una volta per tutte. Chiaramente, sarà molto più difficile di quanto crede. Vi assicuriamo 131 minuti di tensione e struggimento.

Love and Monsters (disponibile su Netflix dal 14 aprile 2021)

Dopo l’iniziale hype e l’altrettanto intensa delusione, proviamo a dare un’altra possibilità ai produttori di Stranger Things, che sono dietro anche a questo nuovo film. La domanda da cui parte tutto è: chi è la prima persona che cerchereste una volta usciti da un bunker dove siete sopravvissuti a un’apocalisse? Se non rispondete “il mio ex”/“la mia ex”, state mentendo.

Ride or Die (disponibile su Netflix dal 15 aprile 2021)

Psicodramma giapponese LGBTQ+ in versione road movie. Guidate dal mantra “Se mi ami, distruggi tutto”, due donne fuggono dalle rispettive vite strazianti senza alcun posto dove andare, alla ricerca di che cosa significhi amare qualcuno e saperlo proteggere. Serve altro per assicurarvi un paio d’ore di presa male catartica?

Lady Bird (disponibile su Netflix dal 20 aprile 2021)

Sicuramente l’avrete già visto, ma è uno di quei rewatch che in questo momento ci fanno bene al cuore—come vi spiegavamo in questo articolo qualche settimana fa. Se ancora non è nelle vostre watchlist, ora vi convinciamo a mettercelo. Coming of age mezzo autobiografico ma senza i soliti cliché adolescenziali, Lady Bird punta sulla semplicità e sulla spontaneità. Ma è più di un film sul fermento di ribellione giovanile: è una lettera d’amore alle proprie radici e alla propria identità, spesso rinnegate e sentite come soffocanti da tutti gli adolescenti del mondo. Ah, è l’esordio alla regia Greta Gerwig!

Il filo nascosto (disponibile su Netflix dal 20 aprile 2021)

Uno dei film più belli dell’ultimo decennio, sì, l’abbiamo detto. Vi siete mai chiesti qual è il segreto di una relazione stabile e capace di resistere alle avversità quotidiane? Quale sia quel segreto del “finché morte non ci separi”, quel “filo nascosto”, ignoto e indefinibile, che intreccia due anime per l’eternità. In questo film moda e amore si intrecciano indissolubilmente in una danza di corteggiamento gotica, tesa e disturbanto, restituendoci il ritratto di un rapporto tossico, subdolo e manipolatorio dove il rapporto genderizzato tra vittime e carnefici viene continuamente ribaltato fino a saltare del tutto.

Zero - Serie TV (disponibile su Netflix dal 21 aprile 2021)

Il sogno di ogni persona timida: il potere dell’invisibilità. Ed è questo che ottiene Zero, diventando suo malgrado l’eroe moderno del Barrio—quartiere della periferia di Milano. Attenzione alla colonna sonora, tra cui l’inedita 64 barre di Paura di Marracash prodotto da Marz.

Estraneo a bordo (disponibile su Netflix dal 22 aprile 2021)

Ed ecco il genere cinematografico escapista per eccellenza: il disaster movie. Che sia per consolarci, per farci rassegnare o per farci andare talmente tanto in ansia da dimenticarci persino come ci chiamiamo, di fatto, funziona. Tutto succede nello spazio, quando, durante una missione su Marte, un clandestino finito a bordo per caso provoca per sbaglio dei danni irreversibili all’astronave su cui si trova l’intero equipaggio. Mentre le risorse vitali crollano in modo allarmante, la morte si fa sempre più vicina. Ansiella, vero?

Le guide di Headspace: Sonno - Stagione 2 (disponibile su Netflix dal 28 aprile 2021)

Compensiamo l’ansia del titolo precedente con un po’ di mindfulness—altra forma di escapismo anche se per pochi. Dopo la stagione precedente sulla meditazione, ora dedichiamoci al sonno. E se Headspace non dovesse bastarvi, qui abbiamo una decina di consigli per implementare il tutto con la skincare serale perfetta.

Crediti

Testo di Benedetta Pini
Immagine: still dal film Lady Bird

Tagged:
cinema
Streaming
cosa guardare