goth, glitter, e ombretti: cinque makeup artist a cui ispirarsi

Date un'occhiata a questi makeup creativi e mai scontati e lasciatevi ispirare!

|
ago 23 2017, 12:30pm

I lavori di Kelseyanna sono iper-pigmentati, spesso dal finish lucido e sempre originali. Avrete visto innumerevoli volte i suoi trucchi nella sezione esplora di Instagram, perché vengono repostati da migliaia di persone; a volte inserendola nei crediti, a volte no. L'artista canadese ha un talento speciale nel creare look che comprendono oggetti e strumenti non prettamente beauty: perline, stelle e anche piccolissime posate. E la modella dei suoi trucchi è spesso e volentieri lei stessa, dimostrandoci che anche trucchi più impegnativi possono essere sfoggiati nella vita quotidiana: sopracciglia biondissime, ciglia finte coloratissime e cut crease in verde lime.

Maren Bailey, @teratologly

Teratology, AKA Maren Bailey, si è costruita un seguito grazie a trucchi impeccabilmente geometrici, quasi ultraterreni nella loro perfezione. Le linee sembrano tracciate con un ago sottilissimo, tanto sono precise: insomma, è la vera regina dell'eyeliner. Ma anche le sopracciglia sono incredibili, ovviamente sempre proposte con ciglia finte. Ultimamente si è avventurata nel mondo del make-up in 3D attraverso ritagli di carta che si librano dal viso verso il mondo. Il look di Maren è così singolare che emerge come artista e musa per altri creativi, collaborando con designer come Wet Nature a innovative collezioni.

Anne Sophie Costa, @annesophiecosta,

Il profilo Instagram di questa makeup artist londinese sembra voler ispirare chi lo osserva a uscire più spesso senza trucco. Anna gioca con texture e luce, scegliendo di lasciar spazio alle imperfezioni invece che camuffarle con basi pesanti. Il suo occhio sa riconoscere al volo quali sono i trend del momento—sottolineando gli zigomi con piccole stelle e illuminando le lentiggini con glitter opalescenti— e trasmette l'idea che pop non è sempre sinonimo di noioso. E anche l'uso dell'ombretto ben oltre la palpebra mobile non sembra poi un look così inusuale, dopo essersi fatti un giro per la sua gallery.

Bea Sweet, @beasweetbeauty

Bea, makeup artist inglese, è sempre attenta ai dettagli più minimi nel suo lavoro, assicurandosi che la rima interna dell'occhio sia verde quando crea un trucco che ricorda un'anguria, o usando i glitter con precisione quasi maniacale. Le basta una sola linea per trasformare un trucco comune in un'opera d'arte: una linea d'eyeliner particolare, un finish glossy o piccole gemme spesso sono sufficienti a generare centinaia di commenti in cui altri utenti le chiedono di rivelare quali prodotti ha usato. E non dovrebbe sorprendervi neanche sapere che ha truccato anche FKA Twigs e Paris Hilton.

Juliana Horner, @__1__2__7__

Juliana Horner, anche conosciuta come @glittrsmack, su Instagram aveva saputo costruirsi un seguito adorante con questo pseudonimo, i suoi lavori venivano condivisi in numerose piattaforme ed era molto conosciuta. Ma forse vedere il suo lavoro perdersi nei meandri della rete e non poterne seguire l'evoluzione era diventato troppo, perché Juliana ha deciso di cambiare nome in 127 e cancellare quasi ogni immagine dalla sua gallery. Non c'è comunque troppo di cui preoccuparsi, perché è ancora una makeup artist eccellente e ha pubblicato un libro fotografico in cui raccoglie i migliori trucchi dell'era @glittrsmack.

Crediti


Immagini via @kelseyannaf, @teratologly, @beasweetbeauty, @__1__2__7__ e @annesophiecosta