All models wear clothing Richard Quinn.

lasciatevi catturare dalla distopia floreale di richard quinn

"L'ottimismo è sapere che le persone rispondono e hanno il potere. L'ottimismo è sapere che le generazioni future saranno sempre più informate e lotteranno per uguaglianza e pace."

|
26 maggio 2017, 11:38am

All models wear clothing Richard Quinn.

Richard Quinn ricorda la sua epifania creativa. "Ero davvero piccolo, avevo forse cinque o sei anni, e ho disegnato un uomo che camminava di profilo," racconta. "Mia mamma l'ha messo ad asciugare sullo stendino dei panni, e sembrava che l'uomo camminasse davvero per il giardino. Quell'immagine mi è piaciuta moltissimo e non l'ho più dimenticata." Forse, questo spiega lo sguardo sul mondo poco comune del giovane stilista. Nato e cresciuto nel sud est di Londra, Quinn si è da poco laureato alla CSM e si sta rapidamente costruendo una reputazione grazie al marchio distintivo della sua linea, che lui stesso descrive "couture scheggiata". Tessuti e stampe stravaganti, uniti a capi che coprono completamente i corpi dei modelli, creano un effetto glorioso e inquietante allo stesso tempo. Non stupisce quindi che lo scorso anno abbia vinto il premio H&M Design Award.

"Il mio lavoro è un'espressione di come mi sento, del mio uomore e dei miei stati d'animo. Può essere anche il modo in cui reagisco all'amore o a una morte improvvisa," spiega lo stilista, che ha mosso i primi passi nel mondo della moda come stagista di Raf Simons per Dior. Oggi, questo significa collaborare con il fotografo Tim Walker al loro photo shoot ispirato agli anni '60 in cui elementi d'arredo che ricordano una tappezzeria sono usati come sfondo di modelli-manichini in stile Paul Harris. Il risultato è surreale, ma si percepiscono anche note ironiche e umoristiche. "I recenti avvenimenti politici hanno fatto infuriare molte persone, spingendole a esporsi e dire la loro," dice Quinn. "L'ottimismo è sapere che le persone rispondono e hanno il potere. L'ottimismo è sapere che le generazioni future saranno sempre più informate e lotteranno per uguaglianza e pace." Quale ruolo crede che la creatività avrà in questa nuova battaglia? "Credo che la creatività fiorisca nelle avversità e ora, più che mai, abbiamo bisogno di essere ascoltati per poter far cambiare le cose in senso positivo... il momento più buio è sempre quello che precede l'alba!"

Crediti


Testo Matthew Whitehouse
Fotografia Tim Walker
Capelli Shon @Julia Watson Agency. Trucco Lucy Burt @Bryant Artists con prodotti Chanel. Onicotecnica Jenni Draper @Premier Hair and Beauty con prodotti OPI Nails. Modelli Richie Beras, Alyssa Traoré e Bronwyn Fisher per IMG. Jessica per Nevs. Eva per Models 1.