evan rachel wood parla del perché è ancora così difficile essere bisessuali

"Non siamo confusi riguardo a ciò che siamo," ha dichiarato Wood, "siamo confusi riguardo al nostro posto del mondo."

di Hannah Ongley
|
16 giugno 2016, 9:28am

youtube

La negazione della bisessualità è un fatto reale, proprio come lo sono i suoi effetti. Oltre a questo, i bisessuali vengono assillati con numerosi stereotipi: la loro è solo una fase, sono infedeli, non sono in grado di impegnarsi, e sono maniaci del sesso. L'attrice Evan Rachel Wood ha parlato delle ripercussioni spesso devastanti di questi giudizi riguardo alle persone bisessuali con un video molto personale per Pride Month. Ha iniziato citando alcuni orribili statistiche riguardo alla bisessualità: "Quasi metà delle donne bisessuali hanno considerato o tentano il suicidio. Hanno di frequente disturbi dell'umore, come la depressione e l'ansia. Una su due donne bisessuali hanno subito violenza dal partner, e sono più propense a vivere in povertà rispetto alle lesbiche, sono meno propense ad essersi dichiarate ai propri dottori, più propense a fumare e ad avere problemi con l'abuso di sostanze. Le statistiche riguardanti gli uomini bisessuali non sono migliori." 

Le relazioni di Wood negli ultimi anni sono state documentate dai tabloid. Tuttavia il suo passato sentimentale è molto più oscuro della sua controversa liaison con Marilyn Manson a soli 19 anni. Ha rivelato che la sua crisi d'identità è iniziata dopo un incidente avvenuto nella sala da pranzo delle elementari, dove è stata assalita verbalmente dalle sue compagne per aver baciato una bambina. A causa di questo episodio non ha parlato dei suoi sentimenti per le ragazze a nessuno. A 12 anni aveva una fidanzata segreta, ma pose fine alla relazione perché aveva paura di essere scoperta. "In quel periodo ho iniziato a contemplare il suicidio," rivela. Ha subito anche delle violenze domestiche e ha avuto dei problemi con l'abuso di sostanze. 

La ora 28enne aveva dato per scontato di essere gay, nonostante fosse attratta anche dai ragazzi, perché non credeva potesse esistere la bisessualità. Ha anche fatto coming out come lesbica dopo essersi dichiarata bisessuale perché era più semplice da accettare. Quando si è innamorata di un uomo aveva paura di dichiararlo alla comunità gay. "Non siamo confusi riguardo a ciò che siamo," ha dichiarato Wood, "siamo confusi riguardo al nostro posto del mondo." 

Crediti


Testo Hannah Ongley
Immagine via YouTube

Tagged:
Evan Rachel Wood
donne
sessualità
bisessualità