vi manca céline? per fortuna bottega veneta vuole prendere il suo posto

La nuova campagna Bottega Veneta by Daniel Lee è qui per non farci più sentire la mancanza di Phoebe Philo in Céline.

di Steve Salter
|
29 gennaio 2019, 9:56am

E se Bottega Veneta fosse il nuovo Céline?”, ci chiedevamo poco tempo fa qui su i-D. Avevamo appena visto il debutto del protetto di Phoebe Philo, Daniel Lee, al timone di Bottega Veneta. Nato in Gran Bretagna, il 32enne era l'ex Director del ready-to-wear di Céline, e il suo incredibile CV include esperienze in Maison Margiela, Balenciaga e Donna Karan. Creativamente parlando, però, ad averlo formato sono stati i sette anni passati accanto alla Philo, osservando attento il modo in cui la designer ha ristrutturato dalle fondamenta il brand.

E proprio sulle somiglianze tra i due si è concentrata anche la stampa (noi compresi) nelle sue review, comprensibilmente. Causa la rivoluzione in casa Celine portata avanti negli ultimi tempi da Hedi Slimane, con le sue silhouette attillate e modelle magrissime, oggi orde di donne soffrono di DPSPP (Disturbo Post-Traumatico da Phoebe Philo) e sentono il disperato bisogno di capi che incarnino quel mood discreto eppure chic, semplice ed elaborato al tempo stesso. Ecco, a proteggere la delicata sensibilità di queste acquirenti ci ha pensato la Pre-Fall di Bottega Veneta, proponendo una nuova immagine del marchio. Sensuale, affusolata e affascinante nella sua semplicità.

Tan Bottega Veneta heels, nude model

Tra poche settimane vedremo il debutto ufficiale in passerella—durante la prossima Settimana della Moda di Milano Donna—e ora è arrivata la nuova campagna pubblicitaria a confermare le impressioni suscitate dal lookbook: scattata da Tyrone Lebon, è un tuffo dove il mare è più blu.

Bottega Veneta menswear

I Philofili tra noi ricorderanno certo che il fotografo e filmmaker londinese è l'unico creativo a cui Phoebe Philo abbia mai affidato una campagna pubblicitaria (la Resort 2015), a parte Juergen Teller. Risultato: fino all'esatto momento in cui inizierà la prima sfilata Bottega Veneta by Daniel Lee, i paragoni tra il brand e Céline continueranno a fioccare consistenti. Ovviamente, la star di quella Céline Resort 2015 si amalgamerebbe perfettamente al cast di modelle e modelli scelti da Lee e fotografati a Ischia da Lebon. Il risultato finale sono immagini che ci svelano l'immenso potenziale del brand, pronto a prendersi una bella fetta di mercato che qualcuno ha poco sapientemente lasciato scoperto.

Bottega Veneta spring 2019 campaign
Bottega Veneta model sitting in chair.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Comunque, se la mancanza di Phoebe Philo è ancora troppo forte, qui trovate quello che fa per voi:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK