dark summer: l'evento erotico che da spazio alla sessualità femminile

Perché solo gli uomini dovrebbero divertirsi?

di Tish Weinstock
|
11 aprile 2017, 1:20pm

Lena C Emery

Dark Summer è un evento erotico creato da Lucy Moore e Vickie Bigg che vuole celebrare la sessualità femminile. Si tratta di una serata in cui amici e famiglie sono invitate a partecipare per un drink e stimolanti discussioni su qualunque libro, magazine o stampa in edizione limitata Lucy e Vickie abbiano selezionato per l'occasione. Nell'ultimo evento il duo ha scelto di dare spazio allo sguardo femminile e alla percezione che ne ha la società contemporanea, utilizzando come riferimento una serie di stampe in edizione limitata dell'artista Maisie Cousins e una lista di libri selezionati appositamente dalla filmmaker e illustratrice Rei Nadal. Noi di i-D abbiamo incontrato Lucy per parlare di sessualità femminile, diritti delle donne e femminismo.

Raccontaci qualcosa dell'ultima serata Dark Summer!
Mi ero documentata molto sul 'female gaze', ovvero il punto di vista femminile all'interno di produzioni artistiche, e ho deciso di esaminare con più attenzione il concetto attraverso una serie di libri e stampe di fotografe donne. Io e Vickie abbiamo scelto Maisie Cousins per una serie di pubblicazioni in edizione limitata, mentre MARIEYAT ha sponsorizzato l'evento con mutande rosa e l'illustratrice e filmmaker Rei Nadal ha contribuito alla selezione dei libri.

Perché credete sia così importante dare spazio alla sessualità femminile?
Perché dovrebbero divertirsi solo gli uomini?

Cos'è per te il 'female gaze'?
Ho scelto questo tema per Dark Summer perché volevo mettere sotto gli occhi di tutti l'inadeguatezza di questo punto di vista. Lo sguardo femminile è complesso, sfaccettato e dipende dalle personalità di ciascun individuo, dalla sua sessualità e dai suoi interessi estetici.

Maisie Cousins 

Cosa ti interessa di più dei fotografi che hai selezionato?
Tutti trattano le politiche fotografiche in modo chiaro e senza scendere a compromessi.

Cosa vuoi mettere in chiaro riguardo all'essere donna?
Che non è appropriato raggrupparci tutte in un unico insieme, suggerendo magari che tutte pensiamo e ci comportiamo allo stesso modo! Vorrei anche far capire quanti privilegi hanno le donne delle società liberali, ricordando che con i privilegi arrivano anche molte responsabilità — così da stimolare ulteriormente la lotta per i diritti delle donne.

Il femminismo è parte della conversazione culturale contemporanea come mai prima d'ora, perché?
Il femminismo ha già vissuto diverse 'ondate' — la prima nel 1800. Oggi, grazie alla digitalizzazione possiamo esplorare questi concetti con una nuova velocità. A livello politico, alcune delle azioni intraprese da uomini in questo campo sembrano averci portato su una strada sbagliata e le donne stanno quindi rubando loro la scena; Angela Merkel è un esempio eccellente di compassione e acume politico.

Cosa significa essere una donna nel 2017?
Non credo sia possibile generalizzare e parlare per tutte le donne di oggi! Dovremmo chiederci invece: 'cosa significa essere un uomo nel 2017'? O forse dovremmo chiederci cosa tutti condividiamo in quanto esseri umani — ieri sono stata a un'intervista live di Cosey Fanni Tutti in cui ha detto che, oltre le ovvie differenze anatomiche tra lei e l'intervistatore di sesso maschile, non vedeva perché avrebbe dovuto sentirsi diversa da lui.

Quali sogni e speranze hai per il futuro?
I miei sogni sono troppo poco casti per essere raccontati.

La lista di libri di Dark Summer
1. Rie, di Lena C Emery, edito da Kominek
2. Jens F, di Collier Schorr, edito da SteidlMACK
3. Girl on Girl, di Charlotte Jansen, edito da Laurence King
4. Modern Lovers, Bettina Rheims (scelto da Rei Nadal), edito da Editions Braus
5. Faker Drinker Soldier Heiress di Clunie Reid, edito da Book Works

Crediti


Testo Tish Weinstock

Tagged:
femminismo
Maisie Cousins
claire de rouen
dark summer
sessualità femminile