#freethenipple? non più. il capezzolo diventa illegale

Il motto dello Stato del New Hampshire, 'Live Free or Die', evidentemente non vale per tutti. Sicuramente non per le donne.

|
mar 3 2016, 1:38pm

Come se non ne avessimo già avute abbastanza del sessismo, ora il New Hampshire vuole fare approvare una legge che renderebbe illegale scoprire i capezzoli in pubblico. Perché? Perché far vedere il seno, apparentemente, potrebbe nuocere agli affari, in particolar modo al turismo.

"È davvero un peccato che la gente si preoccupi di poter esporre il proprio seno in luoghi pubblici e che nessuno si interessi dell'impatto che ciò potrebbe avere sui bambini, che vengono costretti ad assistere a questa evoluzione dei comportamenti sociali." Riportate dalla ABC News, queste sono le parole pronunciate dal repubblicano Brian Gallagher di fronte alla commissione legislativa. "Qui stiamo parlando di un movimento che cambierà i valori della società del New Hampshire." La proposta di legge è nata come risposta a un "fattaccio" accaduto a settembre, quando un gruppo di donne ha deciso di prendere il sole in topless, scatenando l'ira delle famiglie che si trovavano nelle vicinanze e finendo per venire (ingiustamente) multate.

I repubblicani Gallagher e Peter Spanos si stanno battendo affinché l'esposizione del capezzolo in pubblico venga considerata un'infrazione minore. Ah, ricordiamoci che questo vale solo per le donne. Ebbene sì, gli uomini saranno ancora liberi di andare in giro senza maglietta. Ha senso no? In fondo il capezzolo femminile e quello maschile sono due cose completamente diverse. Secondo ABC "Questo martedì, i sostenitori della legge hanno richiamato l'attenzione sul fatto che se alle donne venisse consentito di prendere il sole in topless nelle spiagge la situazione potrebbe degenerare facilmente: si vedrebbero capezzoli in bella mostra nelle biblioteche pubbliche o alle partite di baseball per bambini." Una cittadina del New Hampshire controbatte: "Non siamo folli e non siamo radicali… Se gli uomini si sentono (fin troppo) a proprio agio andando in giro senza maglietta, perché non dovrebbe esserci concesso lo stesso diritto?"

Stephens e l'Unione Americana per le Libertà Civili si oppongono al progetto di legge, rafforzando ulteriormente il concetto di come la sessualizzazione del seno femminile sia, in realtà, totalmente arbitraria. In epoca vittoriana, per esempio, erano le caviglie delle dame a far sudare freddo gli uomini. Dal 1936 gli americani di sesso maschile sono autorizzati a mostrare i capezzoli in pubblico grazie a un gruppo di uomini in topless di Coney Island. L'opposizione suggerisce che questo divieto rappresenterebbe una violazione della Costituzione Americana, poiché implicherebbe che gli uomini e le donne non siano uguali davanti alla legge. A dicembre, durante un'udienza per il caso della spiaggia di Gilford, l'imputata Heidi Lilley ha affermato che "se la giuria la reputerà colpevole, lei farà appello alla Corte Suprema."

Ragazzi, è il 2016, diamoci una svegliata.