ecco la musica che tutti dovremmo ascoltare questa settimana

Björk, Kelly Lee Owens, Moses Sumney, tipo.

di Frankie Dunn
|
27 novembre 2017, 2:39pm

Dove siamo? Faccio questa domanda perché sembra di essersi risvegliati nel bel mezzo di una foresta su un altro pianeta. Ci sono richiami di uccelli che non riconosciamo e urla di animali così strani che sembra impossibile vivano sulla Terra. Infatti, siamo immersi nell'Utopia di Björk. Un'utopia fottutamente bella e affascinante, a dirla tutta. Di qui ci spostiamo incerti, eppure senza brusche interruzioni, verso gli Spaces della musicista americana Kelly Lee Owens, nuovo LP pubblicato proprio oggi.

Avevate mai sentito parlare di Duendita prima? Noi no, quindi siamo felici di esserci imbattuti nella sua voce questa settimana. Lo stesso vale per le vellutate note di Moro in Jealous. Il londinese Azekel ci chiede invece se Can We Have Fun (In This House Tonight)? [possiamo divertirci (in questa casa, questa notte)? ndt] che è l'equivalente sonoro del mandare all'aria i piani per la serata e passare la notte sotto le coperte con qualcuno che amate. Insomma, Azekel ci capisce, eccome. Oltre ad aver collaborato con i Massive Attack, in giro si dice anche che Azekel abbia ricevuto anche i complimenti da Prince in persona. E chi siamo noi per contraddire Prince? Nessuno, appunto.

La playlist della settima continua poi con il producer e rapper Steel Banglez che ci spiega perché la sua ragazza è fantastica, con l'esordiente Haich che ci porta le tra sequenze sperimentali di Stone. Andiamo avanti con U Never Call Me di Mura Masa e Jadu Heart, Swim di Dizzy e il nostro personale brano del giorno (o del mese, forse): parliamo di Self-Help Tape, tratto dal nuovo e incredibile album di Moses Sumney Aromanticism.

E non diteci che adesso il lunedì non ha preso una piega migliore.

Tagged:
News
New music
bjork
Moses Sumney
nuove uscite
Arca
news di musica
playlist della settimana