luka sabbat, l'influencer che è stato denunciato per non aver influenzato il suo pubblico

Fare l'influencer è un duro lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo.

di Amanda Margiaria
|
05 novembre 2018, 12:56pm

Immagine incriminata via Instagram

Buongiorno, buon lunedì e buon 2018, anno in cui finalmente la figura dell'influencer ha fatto tutto il giro ed è diventata quello a cui aspira da lungo tempo: una professione a tutti gli effetti, con i suoi (moltissimi) lati positivi e anche qualche risvolto negativo. Di questi ultimi ci siamo accorti negli ultimi giorni grazie all'operato di Luka Sabbat, influencer classe 1997 da 1.4 milioni di follower su Instagram che si auto-definisce "stylist, imprenditore e campione"—ma anche "young creative exploring the worlds of art and fashion"—a cui persino il New York Times ha dedicato un profilo.

Noi lo chiamiamo influencer perché quello che fa (o meglio, dovrebbe fare, come ci apprestiamo a spiegarvi) è, appunto, influenzare gusti e tendenze d'acquisto degli adolescenti che lo seguono e a lui si ispirano. Come spiegava Il Post già due anni fa, "Sabbat ha un grande seguito perché mostra ai suoi follower il tipo di vita – alla moda, e inserita nel mondo della moda – che desiderano condurre. A loro non interessano solo gli abiti che indossa, ma anche quello che mangia e quello che compra: vorrebbero essere lui."

Per tutta questa serie di ragioni, Snapchat lo ha scelto per pubblicizzare i suoi Snap Spectacles, occhiali da sole con cui puoi anche girare mini-video che verranno immediatamente caricati sul tuo profilo Snapchat. Peccato che, come riportato da Variety, martedì scorso l'azienda ha denunciato Sabbat per non aver rispettato i termini del contratto stipulato tra le parti.

Tale accordo prevedeva che Sabbat condividesse tre storie su Instagram e un post nel feed in cui indossa i fantomatici occhiali, ma online è finita una sola storia e un solo post. Il compenso pattuito era 60.000 dollari, di cui 45.000 pagati in anticipo. La PR Consulting Inc., agenzia con cui è stato firmato il contratto, ha quindi fatto causa all'influencer per non essersi attenuto agli intenti, chiedendo il rimborso dei 45.000 dollari già versati e altri 45.000 dollari per i danni subiti.

Quindi sì, per la prima volta (da quanto ci risulta) un influencer ha ufficialmente e legalmente fallito nel suo unico compito: influenzare. Che sia una metafora dei tempi in cui viviamo? O il paziente zero nella parabola discendente di questo arduo lavoro? Non lo sappiamo, e non abbiamo risposte certe in serbo per voi. Certo è che anche Kourtney Kardashian, fidanzata o-presunta-tale di Luka Sabbat, d'ora in poi procederà con i piedi di piombo prima di pubblicizzare l'ennesimo beverone dimagrante.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Altre notizie lol dal mondo dell'Instagram:

Tagged:
Instagram
LOL
snapchat
Influencer
Luka Sabbat