Fotografia Ryan Pfluger perPlayboy

ezra miller in cover su playboy è l'unica cosa che vale la pena vedere oggi

Nell'intervista l'attore ha detto la sua su poliamore, porno e morte. Il tutto mentre si fumava una canna.

di Cheryl Santos
|
19 novembre 2018, 2:59pm

Fotografia Ryan Pfluger perPlayboy

Possiamo ringraziare JK Rowling per un'altra cosa in questa vita: aver riportato Ezra Miller al centro dell'attenzione alla prima di Animali fantastici 2, in cui l'attore interpreta l'oscuro Credence Barebone.

Non è che Ezra se ne sia andato dai nostri cuori, ma il suo ritorno sotto i riflettori ci ha ricordato quanto sia sorprendente, versatile e fresco questo attore 26enne. Gli outfit e i make-up che sceglie per il red carpet sembrano provenire da un sogno, e questa settimana Ezra ci rallegra ancora una volta posando per la cover di Playboy in tacchi a spillo neri di vernice, rossetto cremisi e, naturalmente, adorabili orecchie da coniglio. Grazie Ezra, grazie.

Durante l'intervista con Playboy, e mentre si fumava una bella canna con il giornalista, l'artista e media sensation originario del New Jersey ha parlato di poliamore, di cosa si prova a essere bollato come una "persona strana" e di ciò che più lo fa sentire al sicuro. "Ho trovato figure queer che mi hanno capito sin dal primo istante, accettando le mie particolarità e con cui ho un legame quasi familiare - sento di essere stato sposato con loro per 25 vite dal momento in cui ci siamo incontrati", ha detto a Playboy. L'intervista continua poi sempre seguendo il leitmotif del sesso: le esperienze che lo hanno formato, la scelta di vivere all'insegna del poliamore e gli abusi che ha dovuto affrontare a Hollywood. Qui alcune foto, giusto per spingervi ad andare in edicola per leggere (e vedere) il resto.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Non che TUTTO quello che fa Playboy ci piaccia, eh:

Questo articolo è apparso originariamente su i-D Spagna

Tagged:
PLAYBOY
queer
Ezra Miller