i dieci migliori film da vedere nel resto del 2017

Detta altrimenti, dieci ottimi motivi per aspettare un po' meno tristi l'arrivo dell'autunno.

|
set 11 2017, 9:09am

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK

Dalle lezioni di storia sul passato del movimento Black Lives Matter alle nuove prospettive sulla comunità LGBTQ, passando per inquietanti stranger things [cose più strane] ideate da Darren Aronofsky e Stephen King, non vediamo l'ora di passare le nostre serate d'autunno in compagnia di questi dieci film.

Detroit
Nel luglio del 1967 Detroit fu scossa da violente rivolte. Un episodio su tutti è diventato simbolo di quei giorni: l'incidente all'Algiers Motel, in cui persero la vita tre uomini afroamericani e numerosi altri furono feriti dalle forze dell'ordine. Una brutale dimostrazione della supremazia bianca sulla popolazione afroamericana e una pellicola che narra fedelmente gli accadimenti di una triste stagione della storia statunitense. Data d'uscita nei cinema italiani prevista a Novembre.

God's Own Country
In God's Own Country, il giovane agricoltore Johnny Saxby passa il suo tempo libero tra l'alcool e il sesso occasionale. Ma l'incontro con il (bellissimo) immigrato Gheorghe, assunto per dare una mano nella malandata fattoria di famiglia, cambierà le cose. Il notevole debutto alla regia di Francis Lee trasla la narrativa LGBTQ su un piano che va oltre il semplice coming-out: esplora il sesso, l'amore e la tipica reticenza a innamorarsi della contemporaneità. Data d'uscita nei cinema italiani ancora da definire.

Patti Cake$
Patricia Dombrowski, o Killa-P per gli amici, è una ragazza bianca in sovrappeso del New Jersey che sogna di diventare la prossima superstar del rap. Sulla carta, le possibilità per Killa-P di riuscirci sono meno di zero. Ma nelle mani dell'esordiente australiana Danielle Macdonald tutto sembra possibile. Un'interpretazione che buca lo schermo e le rime, grazie alla quale Killa-P diventerà un'improbabile eroina diretta dal regista di video musicali Geremy Jasper, al suo primo lavoro per il grande schermo. Data d'uscita nei cinema italiani: 7 dicembre.

Madre!
È già la locandina più chiacchierata dell'anno (vedere Jennifer Lawrence che ha tra le mani il suo cuore sanguinante, quasi fosse un dono propizio, ha scosso un po' tutti) e il punto esclamativo nel titolo sembrerebbe suggerire che l'ultimo lavoro di Darren Aronofsky potrebbe seguire le orme dello psicodramma Black Swan. Non accolto con particolari entusiasmi alla 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, aspettiamo di vederlo al cinema per decidere se aggiungerci ai detrattori o ai sostenitori di questa controverso thriller. Data d'uscita nei cinema italiani: 1 novembre.

IT
Se c'è una cosa di cui possiamo essere certi per il prossimo autunno, è che tutti torneremo ad avere paura dei clown. Chi dobbiamo ringraziare? Ma Andrés Muschietti, il regista dell'adattamento cinematografico del romanzo horror di Stephen King, IT. Una pellicola d'obbligo per ogni fan di Stranger Things in cerca di terrificanti atmosfere sovrannaturali (i creatori di ST, i fratelli Duffer hanno dichiarato di essersi ispirati al libro di King, e si sono anche candidati per la regia di IT). Un legame ancora più immediato tra le due pellicole è Finn Wolfhard, che quando non cerca di salvare Will dal sottosopra fa parte del Club dei Perdenti, la sconclusionata tribù di ragazzi che cerca di sfuggire al terrificante Pennywise. Data d'uscita nei cinema italiani: 19 ottobre.

Blade Runner 2049
State organizzando le prime gite fuoriporta del weekend per l'autunno e cercate il film giusto da guardare in qualche agriturismo in collina? Forse può interessarvi Blade Runner 2049, attesissimo seguito dell'omonimo classico del 1982. Diretto da Denis Villeneuve, questa pellicola alza l'asticella della qualità delle opere distopiche sul grande schermo (che diventano sexy e selvagge). Ambientato 30 anni dopo l'originale, nel cast di Blade Runner 2049 c'è anche Ryan Gosling nei panni dell'agente K, cacciatore di cattivi, in una Los Angeles sexy e selvaggia, come vi dicevamo. Data d'uscita nei cinema italiani: 5 ottobre.

Mudbound
Dee Rees si è fatta conoscere con la pellicola di debutto Pariah, una storia di crescita personale e sessuale ambientata nella Brooklyn di oggi. Giunta al suo terzo lavoro cinematografico, la Rees si conferma una regista da tenere d'occhio con Mudbound, produzione decisamente meno di nicchia che vanta un cast di grandi nomi: Carey Mulligan, Garrett Hedlund e un'incredibile Mary J Blige, tra gli altri. Il film narra l'epica storia di due famiglie durante la Seconda Guerra Mondiale ed è ambientato in Mississippi, dove l'amicizia tra due soldati sembra superare le barriere razziali dell'America del Novecento. Diretto da una donna lesbica afroamericana, Mudbound rivela svolte inaspettate nella trama, con una sceneggiatura da Oscar, letteralmente. Data d'uscita nei cinema italiani prevista per l'autunno.

Call Me by Your Name (Chiamami col tuo nome)
Iniziatelo per la storia d'amore gay clandestina, finitelo per le atmosfere d'estate italiana degli anni '80 ricreate da Luca Guadagnino (Io Sono L'Amore). La pellicola è l'adattamento cinematografico del romanzo di André Aciman uscito nel 2007, che fece innamorare migliaia di lettori grazie all'impossibile storia d'amore al centro della sua trama. Timothee Chalamet (Homeland) è il precoce italoamericano 17enne che passa l'estate nella casa delle vacanze paterna; Armie Hammer è invece il dottorando 24enne su cui poserà gli occhi. Aggiungete un lento ballo di coppia all'alba e un incidente poco innocente con una pesca, e non vedrete l'ora di andare al cinema. Data d'uscita nei cinema italiani prevista entro la fine dell'anno.

Downsizing
(Piccole) mani in alto, abbiamo la migliore promessa cinematografica dell'anno: Matt Damon e Kristen Wiig interpretano una coppia che decide di farsi rimpicciolire per entrare a far parte di una nuova comunità che vuole fronteggiare la crisi di risorse e materie prime che la popolazione sta vivendo sul pianeta Terra. Sì, anche a noi è immediatamente venuto in mente Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi, ma diretto da Alexander Payne, regista di Election e Nebraska. Un (piccolo, piccolissimo capolavoro). Data d'uscita nei cinema italiani: 21 dicembre 2017.

The Shape of Water
Sono numerosi gli indizi riguardanti l'ultimo progetto di Guillermo del Toro a far pensare che il regista potrebbe tornare alle forme narrative di Il labirinto del Fauno. Innanzitutto, la coppia del Toro-Doug Jones sarà riunita, e sappiamo che per interpretare strane creature mitologiche pochi possono competere con Jones (è infatti lui l'Uomo Pallido con gli occhi sulle mani ne Il Fauno). In questa pellicola interpreta un Tritone che fa parte di un esperimento del governo durante la Guerra Fredda. Sally Hawkins recita invece nei panni di Elisa, addetta alle pulizie che scopre e diventa amica del mostro in questa favola dalle atmosfere thriller. Data d'uscita nei cinema italiani ancora da definire.

Crediti


Testo Colin Crummy