il nuovo video di fenty beauty celebra gli uomini con il rossetto

L'ultima campagna pubblicitaria del brand di makeup firmato Rihanna è super queer e super inclusiva, mostrandoci che lipstick e ombretto dovrebbero essere davvero per TUTT*.

|
mar 15 2018, 11:04am

La linea di makeup di Rihanna è adatta a ogni tonalità di pelle—e a ogni persona. L'ultima prova in ordine cronologico è il video promozionale che il brand ha pubblicato su Instagram e YouTube. Si tratta di una clip comica in cui la star di Instagram BlameItOnKway prova diversi colori del rossetto Mattemoiselle creato da RiRi. Ogni colore equivale a una nuova personalità: il rosa Big-Babol della tonalità Candy Venom, ad esempio, lo trasforma in un istruttore di fitness degli anni '80. Diventato famoso per i suoi brevissimi e divertentissimi video in cui interpreta alter-ego dalle assurde parrucche, la Instacelebrità si trasforma poi in un divo anni '70 con afro d'ordinanza e lipstick Shawty. Tutta la clip è una delizia che lotta contro gli stereotipi di genere.

Intanto, Fenty Beauty sta diventando sempre più popolare tra i ragazzi. La star di Get Out Daniel Kaluuya ha indossato con orgoglio il fondotinta Pro’Filtr sul red carpet degli Oscar. Anche il protagonista di Flashpoint Ezra Miller è un grande fan del makeup firmato Rihanna, e alla premiere di Justice League si è presentato ai fotografi portando con sé il lip gloss Galaxy, assicurandosi anche che i giornalisti sapessero che era truccato.

È fantastico vedere un brand di cosmetici che ha un approccio leggero e inclusivo al mondo del beauty: scegliere come promo un video simile rappresenta un passo in avanti nella lotta agli stereotipi eteronormativi, perché enfatizza il fatto che il makeup può essere qualcosa di divertente e creativo, non solo uno strumento per nascondere difetti. E soprattutto, qualcosa veramente per TUTT*.

Watch Fenty Beauty’s hilarious new commercial below.

Anche in Italia abbiamo esempi di giovani queer che non hanno paura di esprimere la loro creatività attraverso makeup e glitter. Ne abbiamo intervistati alcuni e li trovate qui:

Questa news è originariamente apparsa su i-D US.