hedi slimane ha fotografato per 15 anni i cool kids che non dormono mai

È la musica fa girare il mondo: per questo l'ex direttore creativo di YSL ha passato più di un decennio tra chi vive—letteralmente—di musica.

di Anders Christian Madsen
|
19 novembre 2014, 4:40pm

Hedi Slimane

La fotografia è per Hedi Slimane ciò che l'arte era per Yves Saint Laurent: momenti sfuggenti dall'animo vibrante e creatività conservata per sempre in un'unica entità. Un esempio? Da quando ha plasmato una nuova identità per la maison francese, dando così vita a una nuova idea di Saint Laurent, Slimane ha invitato gli ospiti alle sue sfilate non con il solito cartoncino scritto a mano, ma con un intero libro di fotografia e opere d'arte, in cui si riflettono anima della collezione e nuove scoperte. Veri e propri pezzi da collezione, i volumi sono oggi preziosi cimeli per i fan di Saint Laurent.

Grazie a ben 15 anni di immagini prese direttamente dagli archivi di Slimane, il libro documenta il legame tra lo stilista e la scena musicale tra Londra e New York; una sorta di enciclopedia che include tutte le sue collezioni uomo e donna, anno per anno.

"Ho iniziato a fotografare a scuola, quando avevo 11 anni", ha raccontato Slimane ad i-D in un'intervista del 2011. Figlio di una sarta, ha passato l'infanzia tra tessuti e cartamodelli, aggiungendo a questa passione anche la fotografia. Ammaliato dalle opere di Alexander Rodchenko e Caspar David Friedrich, Slimane ha infatti esplorato il mondo della fotografia durante gli anni dell'adolescenza, scoprendone da subito gli infiniti punti di contatto con l'industria della moda. "Fino agli inizi degli anni '90 ho sperimentato con cornici, obliqui e profondità di campo. Per quanto riguarda il punto di vista in fotografia o nella moda (che per me è sempre stata conseguenza del mio interesse per la fotografia), l'atmosfera è rimasta la stessa."

Sam con un serpente / 2 Venice Beach / Los Angeles, 10 ottobre 2011

Quasi una risposta del 21mo secolo alle serigrafie novecentesche di Andy Warhol, i ritratti desolati ma pieni di anima di Slimane sono oggi diventati un vero fenomeno di culto . Gli elementi che subito saltano all'occhio sono oscurità e forza espressiva che rendono gli scatti aggressivi e romantici allo stesso tempo. Tutti i soggetti sono ritratti con la stessa intensità e curiosità, che siano persone relativamente sconosciute, o vere icone del rock, da Brian Wilson e Keith Richards fino a Lou Reed e Amy Winehouse. Questo perché la fotografia di Slimane si concentra prima di tutto sull'immortalare la musica e—come ha dichiarato nel 2011—"la fragilità e la vulnerabilità di tutto ciò."

ysl.com
hedislimane.com
fondation-pb-ysl.net

Guantanamo Baywatch, Santa Ana. California, 22 marzo 2014.

Dettaglio del ranch Jerry Lee in Mississippi, 15 agosto 2013.

Le scimmie di Kurt, parte della serie 'Kurt Cobain Memorabilia' Los Angeles, 17 giugno 2011.

Fan dei Tame Impala al Coachella. California, aprile 2013.

Crediti


Testo Anders Christian Madsen
Foto Hedi Slimane

Tagged:
kurt cobain
Christopher Owens
Hedi Slimane
YSL
Jerry Lee Lewis
cool kids
Cultură
sonic
opinioni
Moda
anders christian madsen