Fotografia di Märta Thisner

feste, baci e alcool: ecco com'è fotografare party per 15 anni

E come poteva chiamarsi questa serie, se non "Drunk in Love"?

di Ryan White
|
09 agosto 2019, 8:18am

Fotografia di Märta Thisner

Le fotografie più interessanti spesso sono proprio quelle che gallerie e magazine snobbano. È questo il caso della serie Drunk in Love, un'estesa documentazione fotografica delle serate che la fotografa svedese Märta Thisner ha passato tra bar, party e discoteche negli ultimi 15 anni.

Märta è cresciuta in una remota fattoria tra le campagne svedesi in una grande famiglia. Durante l'adolescenza sognava di trasferirsi a Stoccolma, ma intanto ha iniziato a documentare meticolosamente la sua vita e quella dei suoi parenti, ispirandosi al libro di fotografico di Lars Tunbjörk, Country Beside Itself. Sempre con una compatta tra le mani, ha successivamente deciso di iniziare un corso di fotografia a scuola. Oggi, molti anni dopo, lavora come fotografa per diversi brand e magazine, contribuendo anche a diverse mostre nella capitale svedese e allargando i suoi orizzonti professionali anche a livello internazionale.

All'interno del suo corpus fotografico, però il progetto Drunk in Love, rappresenta un'eccezione: è nato in maniera spontanea, come testimonianza degli ultimi 15 anni di Märta. "Non avevo nessuna fretta, volevo che fosse un lavoro ricco di significato, ma anche una specie di divertimento a latere dei miei lavori su commissione," ci spiega. "A volte scatto moltissimo, mentre in altri periodi meno... Qualche anno fa ho iniziato a sentire il bisogno di concluderlo, così ho iniziato a mostrarlo anche a qualche collega. Avevo così tanto materiale che non sapevo scegliere, il mio editor mi ha aiutato nella selezione e insieme siamo arrivati a 147 immagini finali. I protagonisti di questi scatti sono tutti miei amici, e così il libro che ne è nato è una sorta di album di famiglia."

Ricche di baci appassionati, stanze debolmente illuminate, corpi nudi e animali un po' straniti, queste immagini sono istantanee di notti (e albe) passate con le persone a cui Märta vuole più bene. "La foto che tutti preferiscono è quella di due ragazze alla finestra, che ho scattato a New York nel 2008," commenta. "Stavo camminando e ho alzato lo sguardo verso l'alto, quando ho visto queste due giovani che si divertivano. Sono le uniche due in tutto il libro che non conosco personalmente."

Il libro di Märta Thisner Drunk in Love può essere acquistato qui.

1564509770912-dil_martathisner_097
1564509795395-dil_martathisner_006
1564509806206-dil_martathisner_008
1564509957171-dil_martathisner_back
1564509820303-dil_martathisner_065
1564509831824-dil_martathisner_080
1564509846424-dil_martathisner_021
1564509863423-dil_martathisner_060
1564509881328-dil_martathisner_070
1564509892727-dil_martathisner_074
1564509905805-dil_martathisner_076
1564509919222-dil_martathisner_100
1564509937061-dil_martathisner_131
1564509981129-dil_martathisner_123
1564509997366-dil_martathisner_10

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti


Fotografia di Märta Thisner

Anhe quello di Seana Gavin è un progetto personale stracolmo di amici, notti folli e albe sfrenate. Ce lo racconta lei stessa qui:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK

Tagged:
Party
Cultura
svezia
vita notturna
interviste di fotografia