Ora puoi comprare una stampa in edizione limitata firmata da Nan Goldin

I ricavati saranno divisi tra il suo gruppo anti-Sackler, chiamato P.A.I.N., il collettivo di attivisti VOCAL-NY e la casa editrice Aperture.

di Ryan White
|
17 giugno 2020, 11:59am

Nan Golding, Self-portrait in blue dress, New York City, 1985

Le stampe di Nan Goldin non sono per nulla economiche. La fotografa, che deve il proprio successo ai suoi reportage della scena underground newyorkese degli anni '80 -- tra abuso di droghe e piaga dell'HIV/AIDS --, ora è completamente devota all'attivismo per combattere le riforme farmaceutiche in America. Intanto il valore delle sue opere non ha fatto che crescere, e basta fare una veloce ricerca su eBay per rendersene conto: le sue stampe e i suoi libri (e anche la collaborazione di T-shirt e skate con Supreme) si vendono a prezzi che vanno ben oltre le quattro cifre. Di recente, per sostenere le diverse iniziative artistiche nate per via del coronavirus o della lotta al razzismo, le nostre stanze stanno iniziando a prendere le sembianze di piccole gallerie fotografiche indipendenti, ma questa azione di beneficenza è altrettanto importante, oltre a essere conveniente.

Aperture, la casa editrice dietro all'ormai iconico libro The Ballad of Sexual Dependencydel 1986, ha dedicato le sue ultime pubblicazioni a Nan e alle sue incredibili opere. Il volume include una rara intervista alla fotografa, oltre a una curata selezione delle opere che l'hanno ispirata, tra cui libri, scatti e letteratura. Ecco, la notizia è che ora puoi comprare una di quelle fotografie, a soli $200 (esclusa spedizione), ovvero un'edizione limitata firmata dalla fotografa di Self-portrait in Blue Dress, New York City, 1985. Ma devi fare l'ordine prima del 25 giugno!

“Questa è una fotografia di me negli anni '80, a casa di un amico dopo una festa,” racconta Nan rispetto l'immagine selezionata. “Il vestito era stato disegnato per me dal mio coinquilino. Quello era il periodo in cui vivevamo di notte.” I ricavati della vendita saranno devoluti a P.A.I.N. (Prescription Addiction Intervention Now), VOCAL-NY (Voices Of Community Activists & Leaders) e Aperture. “P.A.I.N è il mio gruppo di attivismo. Combattiamo contro la famiglia Sackler, la cui casa farmaceutica, la Purdue Pharma, ha sviluppato e prodotto l'ossicodone, dando inizio all'epidemia da oppiacei attualmente in corso negli Stati Uniti. Siamo fieri di collaborare con VOCAL-NY, un'organizzazione guidata da membri della comunità nera, nonché uno dei gruppi di attivisti più influenti del panorama nazionale. Combattono a New York la guerra alla droga, all'incarcerazione di massa, all'HIV/AIDS e in sostegno alle persone senza dimora, provvedendo anche a fornire servizi specifici per chi utilizza e fa abuso di droghe.”

“Insieme,” aggiunge Nan, “combattiamo per porre fine alla guerra alla droga e sostenere il movimento Black Lives Matter. #AllBlackLivesMatter.”

Puoi acquistare 'Self-portrait in blue dress, New York City', 1985 qui. Stampa d'archivio firmata, 5 x 7 pollici. Disponibile per soli 9 giorni.

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Tagged:
Fotografia
Cultura
attivismo
nan goldin