Nero e queer, Myles Loftin è il fotografo che sta riscrivendo i canoni estetici della sua comunità

Nel suo ultimo progetto “In the Life”, Loftin si concentra sulla rimozione dell'esperienza queer nera dalla storia dell'arte.

di Myles Loftin ; traduzione di Benedetta Pini
|
19 agosto 2020, 4:00am

Questa primavera ho trascorso un semestre all’estero, al London College of Communication, durante i quali ho avuto molto tempo per dedicarmi a me stesso. Ho sfruttato questa condizione per dare un senso alle realtà che compongono la mia esistenza di uomo di 22 anni queer e nero. Ho pensato molto al modo in cui io, e le persone come me, esperiamo la società. Ho anche pensato ai modi in cui siamo, o non siamo, stati rappresentati dai media.

Da persona nera queer, affrontare discussioni sulla rappresentazione e l’inclusione all’interno della cultura visuale (soprattutto della fotografia) diventa complesso. Veniamo spesso ostracizzati sia dalla comunità queer in generale sia da quella nera. E la nostra inclusione nel più ampio canone della fotografia e dell’arte è davvero scarsamente documentato, nonostante ci siano stati alcuni contributi significativi nel corso della storia.

Il progetto che ho realizzato, In the Life, porta alle estreme conseguenze questa riflessione e si focalizza sull’esclusione della vita queer nera dall’ambito della fotografia. In the Life vuole infatti fare emergere la componente queer che è parte della storia nera ma è rimasta nascosta, lanciando un messaggio di sfida alla diffusa mancanza di rappresentazione dedicata alle identità queer. Con questo progetto, sto anche creando un archivio di immagini che le persone nere queer possono guardare per trarne conforto o ispirazione, riconoscendosi in queste fotografie che dipingono le persone nere queer sia in pubblico che in spazi intimi, mentre compiono azioni quotidiane. Dedico una cura estrema a ogni singola fotografia, per sublimare in bellezza la mondanità e l’umanità di queste esperienze di vita condivise.

myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia
myles loftin black queer fotografia

Segui i-D su Instagram e Facebook

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK

Crediti


Fotografie di Myles Loftin

Leggi anche:

Tagged:
LGBT+
queer
LGBTQ
Black
Black Culture
Myles Loftin