Pubblicità

tom ford ha usato google per trovare il cast di animali notturni

Dopotutto funziona per qualsiasi cosa, no?

di Wendy Syfret
|
18 novembre 2016, 10:23am

Se c'è una cosa che si può intuire su Tom Ford guardando A Single Man è che è un perfezionista. Ogni scena è un'immagine composta con cura, nulla è lasciato al caso. Ovviamente ciò è dato dal suo background nella moda e nel settore beauty, ma anche la scelta degli attori è piuttosto accurata. Si può dire lo stesso del suo ultimo film, Animali Notturni. Scegliendo Amy Adams per il ruolo di gelida gallerista assieme a Jake Gyllenhaal, Aaron Taylor-Johnson e Michael Shannon, Ford ci spiazza e riesce a rendere il film ancora più inquietante. Quando si tratta di fare il casting, il designer e regista non utilizza i metodi classici. 

In un'intervista a Vulture ha ammesso infatti di aver scelto Laura Linney per il ruolo di madre di Amy cercando su Google "migliori attrici americane." Ha poi googolato "migliori attori americani" e "attori sopra i 30" per trovare altre protagonisti adatti. La ricerca sembra aver funzionato dato che l'attrice è stata acclamata dalla critica. Nell'intervista ha inoltre aggiunto che stava pensando di girare una commedia, ma che non è stata ritenuta appropriata. Non sappiamo chi l'abbia decretato, ma noi siamo certi che i tempi siano maturi per una commedia trash girata da Ford. 

Crediti


Testo Wendy Syfret