il vero valore dell'arte alla fondazione prada

A Milano l'estate dell'arte si scalda con “True Value” di Theaster Gates e “T.T.T.- Template Temples of Tenacity” di Nàstio Mosquito.

|
lug 8 2016, 4:50pm

“True Value” di Theaster Gates

Non è ancora arrivato il momento di partire e lasciare la città. L'estate brucia e il mondo dell'arte sembra volerci tenere stretti a sé ancora un po'. Dal 7 di luglio, infatti, alla Fondazione Prada di Milano sarà presente la personale di Theater Gates, artista di Chicago classe '73, che occuperà gli spazi del Podium e della Cisterna, portando il suo messaggio sociale di consapevolezza, memoria collettiva e attivismo.

Al primo piano è presente l'installazione "True Value" che dà il titolo alla mostra: un negozio di ferramenta abbandonata dove materiali, oggetti, strumenti di lavoro e utensili decontestualizzati acquistano nuovo "valore" universale e simbolico. Come afferma Elvira Dyangani Ose, "i segni immateriali di Gates, tanto quanto gli oggetti che produce e le esperienze che fa vivere, sono essenzialmente una 'chiamata alle armi'". Nella seconda parte della mostra infatti, l'artista non riflette soltanto sulla blackness ma espone allo stesso tempo la nostra pubblica memoria collettiva.

Giovedì 7 luglio 2016, alle ore 18 è andato in scena un secondo momento di dialogo con "True Value in conversation", un incontro con Theaster Gates, Elvira Dyangani Ose e Thelma Golden, Direttrice e Curatrice dello Studio Museum a Harlem, New York. La scelta di scrivere "secondo" non è casuale, poiché il primo è avvenuto la sera di mercoledì 6 luglio, in occasione della vernice aperta al pubblico, quando l'arte di Theaster Gates ha condiviso il suo momento inaugurale con la prima performance di Nástio Mosquito. Prodotta in collaborazione con il musicista Dijf Sanders, l'artista Chilala Moco e il coro The Golden Guys, "I Make Love To You. You Make Love To Me. Let Love Have Sex With The Both Of Us (Part 1 - The Gregorian Gospel Vomit)" questa si svolgerà fortunatamente e nuovamente giovedì 7 e venerdì 8 luglio 2016 alle 18.30 e 19.30 (a ingresso libero).

"T.T.T.-Template Temples of Tenacity" si rivela essere il progetto più impegnativo del percorso dell'artista angolano: un'operazione collettiva e multisensoriale, un invito al visitatore a superare i propri limiti e certezze per abbandonarsi a un'esperienza inedita, la semplice capacità di "esistere".

E con la promessa di ritrovarsi in un tempio contemporaneo dell'arte grazie all'istallazione site-specific "WEorNOT (Nastivicious' Temple #01)", concepita e prodotta da Nastivicious in collaborazione con l'illustratrice Ada Diez; insieme alla certezza di scoprire una nuova dimensione spazio-temporale e sfidare voi stessi, vi invitiamo assolutamente a programmare un salto a Milano prima di prendervi un'aereo e volare verso le vostre mete di sole, sabbia e salsedine...

fondazioneprada.org

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi
Immagini Courtesy Fondazione Prada