ascoltate la colonna sonora dell'ultima sfilata di arthur arbesser

Siamo stati alla sfilata primavera/estata 17 di Arthur Arbesser e faceva più o meno così...

di i-D Staff
|
27 settembre 2016, 11:15am

Foto Dave Masotti

Arthur Arbesser affida nuovamente la sua sfilata al collettivo Malibu 1992 con il quale ha stretto un sodalizio efficace e produttivo che sta influenzando anche altri designer della Milano Fashion week che scelgono il duo di artisti per dare una svolta visionaria e avanguardista ai propri show. Lavorando molto sul nuovo spazio del Museo della Scienza e della Tecnologia oltre che sulla collezione, la soundtrack ipotizza un nuovo "Independence day" cinematografico nel quale alieni e umani convergono in un'unica rappresentazione estetica che richiede percussioni "from outer space", ritmiche da sbandieratori medievali, suoni prodotti dalla collisione di meteore e vibrazioni di criptonite. L'intro-interferenza iniziale rivanga le musiche del reale "Independence Day" (1996) stoppandosi con il rework matematico e marziale di Capricorn-20HZ (1993) proseguendo con un rumoristico footwork militare che accompagna le ultime uscite. Lo show si chiude rivelando la matrice del lavoro di Malibu 1992 accompagnando le modelle-cadette di Arbesser in una marcia verso il futuro della moda nel sistema solare.

Crediti


Testo Dorian
Foto Dave Masotti