yoko ono sta raccogliendo le testimonianze delle donne vittime di discriminazioni sessuali

L'artista e attivista, che aveva esplorato il tema della violenza sulle donne nel 1964 con Cut Piece, terrà una nuova mostra a riguardo il prossimo mese.

di Hannah Ongley
|
14 settembre 2016, 9:46am

photo courtesy creative commons

È dlifficile non trovare una donna che non abbia subito delle ingustizie per il semplice fatto di essere una donna. Forse per questo motivo Yoko Ono non è a corto di materiale per il suo nuovo progetto artistico, Arising, che presenterà a Reykjavik a ottobre. Secondo un post sulla sua pagine Facebook l'artista accetta submission da parte di tutte quelle donne che vogliono raccontare le loro esperienze e le ingiustizie subite a causa del loro sesso. "WOMEN OF ALL AGES, FROM ALL COUNTRIES OF THE WORLD: YOU ARE INVITED TO SEND A TESTAMENT OF HARM DONE TO YOU FOR BEING A WOMAN," (Donne di tutte le età e paesi del mondo: siete invitate a testimoniare le violenze subite in quanto donne) ha scritto. Avete mai sognato di prendere parte alle sue opere sperimentali (e controverse) del 1964 Cut Piece Grapefruit? Scrivete la vostra testimonianza nella vostra lingua madre e inviatela al Reykjavik Art Museum assieme ad una foto dei vostri occhi per partecipare a questo suo ultimo progetto.

Yoko Ono vuole incoraggiare le donne a parlare delle proprie esperienze liberamente. Vuole inoltre che le submission siano semi-anonime. "YOU MAY SIGN YOUR FIRST NAME IF YOU WISH, BUT DO NOT GIVE YOUR FULL NAME," (Firmatevi con il vostro nome proprio se volete, ma non con il vostro nome per intero) scrive. Questa non è la prima volta che l'artista esplora la questione della violenza sulle donne attraverso le sue opere — il Cut Piece citato prima ne è l'esempio più famoso. Prima della sua mostra al MoMa MoMA One Woman Show lo scorso anno, la femminista aveva detto ad i-D, "Amo tutte le donne, ed è una cosa davvero strana da dire. Sembra una dichiarazione politica. No non lo è! Il motivo per cui sto iniziando ad amare ogni donna è che le donne soffrono molto. E sono ancora vive nonostante tutto. E mi meraviglio che continuino ad andare avanti lo stesso. Sono tutte piene di coraggio."

Crediti


Testo Hannah Ongley

Foto via Pinterest

Tagged:
Yoko Ono
arte
donne
violenza sulle donne
arising