Fotografia su gentile concessione di Valentino

il presente liquido di valentino - undercover

Una collaborazione street-couture, che fonde classicità e futurismo, monochrome e collage.

di Carolina Davalli
|
30 ottobre 2019, 12:30pm

Fotografia su gentile concessione di Valentino

"Il presente è liquido."

Questo lo statement del brand rilasciato in occasione della collezione F/W 19-20 di Valentino - Undercover. Liquido proprio come le forme, gli stili e i volumi dei capi stessi, che danno vita a uno statement d’impatto, una dichiarazione decisiva e rivoluzionaria che intende sradicare sia i preconcetti delle tradizioni tipicamente associate al concetto di mascolinità, sia le "preconfezioni" di ciò che vuol dire fare moda. Un pastiche postmoderno di immagini appartenenti alla cultura visuale collettiva. Resoconti e frammenti di immaginari disparati che acquistano nuovi significati quando giustapposti, sovrapposti o mescolati tra loro. Una testimonianza mobile di quella che è la nostra contemporaneità, tra correnti fluide che si accavallano e s'insinuano man mano nella coscienza collettiva in tutta naturalezza.

La collezione realizzata in collaborazione tra Valentino e Undercover è questo: uno scambio di battute, un dialogo aperto e bilaterale tra Pierpaolo Piccioli e Jun Takahashi che ha come scopo ultimo quello di ridefinire gli estremi del menswear e trasformarlo in una piattaforma di dinamismo, mobilità e cambiamento. Usando le parole: “Mentre si libera, libera.”

Ed ecco che lo streetwear si fa strada tra le cuciture della moda di Atelier, dove le monocromie grigie, cammello e nere si spezzano a favore di grafiche surreali e colorate, che trascendono la linearità del tempo. Anzi, Valentino x Undercover percorre il tempo nella sua interezza, compiendo però un viaggio anacronistico e sincopato tra passato, presente e futuro. Le silhouette sono caratterizzate da capospalla ampi, voluminosi ma sempre morbidi, ad incarnare ancora una volta la fluidità di cui sono promotori. Anche gli accessori diventano proiezioni di questa mobilità visuale, il volto di Edgar Allan Poe e il VLOGO con teschio sono infatti i dettagli delle nuove sneaker tecniche, le Valentino Garavani Climbers, e le borse in pelle diventano il palco su cui futurismo e classicità si fondono letteralmente uno dentro l’altro.

1572429445497-VALENTINO-UNDERCOVER-FW1920-5
1572429458096-VALENTINO-GARAVANI-UNDERCOVER-FW19-4
1572429502696-VALENTINO-GARAVANI-UNDERCOVER-FW19-1
1572429665699-VALENTINO-UNDERCOVER-FW1920-3

Ecco il video del backstage Valentino F/W 19/20:

Segui i-D su Instagram e Facebook

Una dichiarazione d'amore per Valentino, da Valentino:


Crediti

Video su gentile concessione di Valentino
RTW Valentino - Undercover
Accessori Valentino Garavani - Undercover

Tagged:
undercover
Valentino
pierpaolo piccioli
collaborazioni cool
F/W 19